Dopo il terzo passaggio con l’auto davanti agli agenti diciannovenne fermato e multato ad Ancona

Dopo il terzo passaggio con l’auto davanti agli agenti diciannovenne fermato e multato ad Ancona

ANCONA – Era transitato già due volte davanti ad una pattuglia della Polizia locale in via Colombo… Forse voleva vedere l’effetto che faceva farsi fermare dagli agenti; così la terza volta che è passato con la sua auto i vigili lo hanno fermato e, non trovandolo con alcuna giustificazione valida, lo hanno multato di 400 euro.

È quanto accaduto oggi ad un diciannovenne anconetano che, in seguito alle varie domande degli agenti, ha provato ad abbozzare alcune scuse ma senza successo.

Per il resto la domenica è trascorsa tranquilla ad Ancona. In una città quasi deserta, la Polizia locale ha controllato 33 veicoli, 3 pedoni e 24 esercizi commerciali sempre riguardo al mantenimento della distanza di sicurezza tra gli avventori.

Presidiato anche l’accesso a Portonovo ma nessuno ha raggiunto la spiaggia più amata dagli anconitani.

Mentre ieri sera, sabato, intorno alle 20 gli agenti sono stati chiamati ad intervenire per portare un pacco viveri urgente ad una famiglia con persone disabili in centro.

Avvertiti dalla centrale operativa gli uomini della comandante Liliana Rovaldi hanno acquisito alcuni beni di prima necessità da Padre Guido consegnandoli in breve tempo.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: