Terza vittima nelle Marche mentre crescono i casi positivi (84) e le persone in isolamento domiciliare (501)

Terza vittima nelle Marche mentre crescono i casi positivi (84) e le persone in isolamento domiciliare (501)

ANCONA – Il presidente della Giunta regionale, Luca Ceriscioli, ha confermato che “è deceduto nella notte all’Inrca di Ancona un anziano ottantacinquenne del capoluogo di regione, con patologie pregresse. Si tratta della terza vittima marchigiana, tra i pazienti risultati positivi al Coronavirus”.
E l’ultimo aggiornamento, giunto in mattinata dal Gores, aggrava ulteriormente la già complessa situazione. Nelle Marche ci sono 84 casi positivi, di cui 72 in provincia di Pesaro e Urbino, 9 in provincia di Ancona, 2 in provincia di Macerata e uno in provincia di Fermo.

In isolamento domiciliare risultano al momento 501 persone, di cui 463 asintomatici e 38 con sintomi.

Attualmente sono ricoverati in terapia intensiva 14 pazienti: 8 a Marche Nord, 2 a Torrette, 1 a Fermo, 1 a San benedetto, 1 a Civitanova e 1 a Urbino.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: