Allestito anche quest’anno alla Stazione di Ancona il “Treno della Memoria”

Allestito anche quest’anno alla Stazione di Ancona il “Treno della Memoria”

ANCONA – E’ presente anche quest’anno, all’interno della stazione ferroviaria di Ancona, il “Treno della Memoria”. Si tratta di due vagoni, allestiti con documenti e immagini sulla Shoah e le persecuzioni razziali, posizionati al binario 1 Ovest della Stazione dorica.

All’inaugurazione hanno presenziato, tra gli altri, il presidente della Regione Luca Ceriscioli, il presidente dell’Anci Marche Maurizio Mangialardi e il coordinatore Anpi per le Marche Lorenzo Marconi

L’iniziativa fa parte del programma di eventi, che si terranno fino al 26 gennaio, organizzati nell’ambito delle celebrazioni per il “Giorno della memoria” dall’Anpi Marche con la collaborazione di Regione MarcheComune di Ancona – Informacittà e il patrocinio di vari enti e associazioni.
“La memoria – ha affermato il presidente Luca Ceriscioli – va condivisa e custodita per interpretare il presente e per non dimenticare le deportazioni, il genocidio e la Shoah. Un messaggio dalla storia, ma molto contemporaneo. L’auspicio è che questo esercizio di memoria valga, soprattutto, per l’uomo di oggi e per i nostri ragazzi, allo stesso tempo sia una chiave di lettura per capire cosa accade intorno a noi e per non cadere negli stessi errori. Perché è essenziale essere consapevoli che quello che è accaduto può tornare”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: