Migliora la collaborazione tra la Regione e l’Unione dei cuochi per promozionare le tradizioni culinarie marchigiane

Migliora la collaborazione tra la Regione e l’Unione dei cuochi per promozionare le tradizioni culinarie marchigiane

ANCONA – Foto di gruppo questa mattina nella sede regionale tra il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, e l’Unione Regionale Cuochi Marche a sancire una bella collaborazione che veicola le tradizioni culinarie marchigiane e trasmette ai giovani e alle loro famiglie il messaggio del mangiare sano che fa bene alla salute.

“Il modo migliore per far conoscere e apprezzare sin da ragazzi il valore dei prodotti della nostra agricoltura e delle nostre tradizioni culinarie che contengono il segreto del buon vivere delle Marche” ha detto Ceriscioli.

E’ infatti in corso la campagna di sensibilizzazione “è buono… ma è fatto bene?”, sostenuta dalla Regione Marche, che vede i Cuochi far visita ai ragazzi delle scuole medie di tutto il territorio  per promuovere la cultura enogastronomica marchigiana e le tipicità alimentari locali.

Chef qualificati si confrontano in classe con gli studenti dando vita a momenti che prevedono una merenda a base di pane e olio extravergine di oliva marchigiano Igp e la distribuzione del ricettario, appositamente edito dall’associazione, con ricette semplici e gustose che invitano a scegliere materie prime locali, fresche e stagionali.

Nelle foto: insieme al presidente Ceriscioli, Luca Santini, presidente Unione Regionale Cuochi Marche, Simone Baleani, responsabile rapporti istituzionali, e Serena D’Alesio

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: