Il cardinale de Donatis, vicario del Papa, celebra la Traslazione della Santa Casa di Loreto

Il cardinale de Donatis, vicario del Papa, celebra la Traslazione della Santa Casa di Loreto

ROMA – Con la partecipazione del cardinale Angelo de Donatis, Vicario generale di Sua Sanità per la diocesi di Roma,  la folta comunità marchigiana della Capitale ha celebrato, nel complesso monumentale di San Salvatore in Lauro,  la ricorrenza della Solennità della Traslazione della Santa Casa di Loreto.

L’incontro è stato introdotto da mons. Pietro Bongiovanni, attivo parroco  di San Salvatore in Lauro, mentre il presidente del Pio Sodalizio dei Piceni, proprietario dalla vasta struttura, ha svolto un’ampia relazione rilevando come l’antica Fondazione picena svolge una intensa azione di sostegno dei giovani studenti marchigiani. I lavori sono stati conclusi dal cardinale de Donatis il quale si è soffermato sulle indicazioni pastorali di Papa Francesco e successivamente ha anche presieduto la liturgia della Messa solenne.

Al termine della cerimonia è stata data lettura anche della preghiera  del compianto cardinale Pietro Palazzini, di Piobbico, redatta  per la Santa Casa  in cui  viene invocato Dio che “ non solo ha voluto privilegiare le Marche   con la dovizia delle bellezze naturali  ma ha anche  disposto  che nella regione venisse   collocato il centro devozionale  (la Vergine Lauretana) più venerato del mistero dell’incarnazione del Verbo”.

Nella foto: il cardinale Angelo de Donatis con l’ambasciatore Giorgio Girelli

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: