A Pesaro debutto della ruota panoramica, Ricci: “Città sempre più viva”

A Pesaro debutto della ruota panoramica, Ricci: “Città sempre più viva”

PESARO – Smartphone puntati all’insù in largo Aldo Moro per il debutto della ruota panoramica, che già alimenta il richiamo nel giorno del debutto. «Una bella partecipazione – commenta Matteo Ricci -. Grazie a Roberto Tamassia che ha deciso di investire su Pesaro. Un altro imprenditore che sceglie Pesaro. La ruota allunga la passeggiata e completa la piazza di Natale. Che accenderemo domani: sarà una giornata con diverse novità nell’allestimento e nello spettacolo, all’interno di uno schema collaudato».

Nel frattempo, «aggiungiamo ulteriormente un’attrazione fino al sei gennaio. Se poi verrà frequentata da pesaresi e turisti resterà anche qualche giorno in più. Di certo la città è più viva e attrattiva: è sotto gli occhi di tutti. Continueremo in questa direzione». L’obiettivo resta «cercare di ristrutturare la nostra economia, facendo crescere sempre più commercio, servizi e turismo. E’ l’inizio di una salita lunga e faticosa, ma i dati ci stanno dando ragione. Non perderemo il passo: il Natale è diventato uno dei periodi più interessanti sul lato turistico. Anche con la rete del territorio». Tant’è che il sindaco pensa già al rilancio: «Per il compleanno di Rossini sono in arrivo altre novità sul centro storico. Per il periodo primaverile ed estivo, poi, ci piacerebbe avere una ruota più grande da posizionare in zona porto o Baia Flaminia».

Nel frattempo per largo Aldo Moro, «l’operazione della ruota, a costo zero per il Comune, è un’opportunità. Ci sono tante attività nella zona, molti progetti per il futuro e ora ritornerà anche il cinema. Chiediamo scusa per qualche disagio nella fase di montaggio. Lasceremo comunque libera una carreggiata per non modificare il traffico. E stiamo cercando di recuperare anche qualche parcheggio perso». Poi il sindaco taglia il nastro insieme a Rosita Tamassia, moglie di Roberto («Pesaro è una città bellissima, felici di essere qui»), affiancato dagli assessori Antonello Delle Noci e Riccardo Pozzi. Prima di salire sulla cabina. (f.n.)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it