Presentato a Pesaro il percorso di alta formazione musicale

Presentato a Pesaro il percorso di alta formazione musicale

Tra i partner: Rof, Conservatorio, Liceo Musicale e Università di Urbino

PESARO – È stato presentato il percorso di alta formazione musicale finanziato con fondi europei, nell’ambito del progetto ITI. Alla creazione del ‘Campus della musica’, che comprende lavori infrastrutturali, si aggiungerà un sistema di formazione coerente con il progetto che prevede la partnership con Rof, Fondazione Rossini, Conservatorio, Liceo Musicale e Università di Urbino: con loro verranno creati quattro progetti di alta formazione in ambito creativo musicale, uno di questi sarà un vero e proprio master.

“È con grande soddisfazione – così l’assessore alla Gestione Antonello Delle Noci – che Pesaro Città della Musica Unesco, grazie a risorse ottenute dal Fondo Sociale Europeo (280mila euro ndr), potrà formare persone nell’ambito della musica. La cultura rappresenta uno dei più grandi indotti del nostro Paese: con questi corsi 60 persone potranno essere formate, allo stesso tempo si creeranno nuove opportunità economiche e di lavoro”.

Primo corso: TECNICO SERVIZI MULTIMEDIALI – OPERATORE DI BIBLIOMEDIATECA. Operatore di bibliomediateca, figura professionale specifica da impiegare in biblioteche musicali e bibliomediateche, in possesso di competenze necessarie alla catalogazione delle risorse musicali. In collaborazione con la Biblioteca del Conservatorio di Musica «Gioachino Rossini» di Pesaro. Durata: 600 ore di cui 240 ore di stage e 16 ore di Esame finale. Periodo: Dicembre 2019 – Maggio 2020. Destinatari: 15 partecipanti (+ 3 uditori), disoccupati o inoccupati al di sopra dei 18 anni di età, residenti o domiciliati nella Regione Marche. Qualifica: conseguimento della Specializzazione: TECNICO SERVIZI MULTIMEDIALI “OPERATORE DI BIBLIOMEDIATECA” cod. tab. TE.3.10.1. Scadenza iscrizioni: 15 Novembre 2019. “L’Italia detiene la maggioranza del patrimonio bibliografico musicale del mondo, sono importanti dal punto di vista qualitativo e quantitativo – interviene il direttore Ludovico Bramanti – ma hanno bisogno di addetti con specifiche competenze, in particolare per la catalogazione”.

Secondo corso: MESTIERI DEL PALCOSCENICO – ADDETTO MACCHINISTA COSTRUTTORE. Addetto macchinista costruttore, in grado di svolgere le attività relative alla costruzione di elementi di scena per uno spettacolo teatrale, di montare, smontare e movimentare una scenografia, di riparare e/o modificare gli elementi di scena. In collaborazione con il Rossini Opera Festival di Pesaro. Durata: 600 ore di cui 120 ore di stage e 8 ore di Esame finale. Periodo: Marzo 2020 – Agosto 2020. Destinatari: 15 partecipanti (+ 3 uditori), disoccupati o inoccupati al di sopra dei 18 anni di età, residenti o domiciliati nella Regione Marche. Qualifica: conseguimento della qualifica: OPERATORE TEATRALE/SPETTACOLO IN GENEREOPERATORE TEATRALE/SPETTACOLO IN GENERE – TE11.9. Scadenza iscrizioni: 14 Febbraio 2020. “La formazione è nel dna del festival – Cristian Della Chiara -. Abbiamo una storia lunga, quando è iniziato 40 anni qui a Pesaro sono venuti i tecnici più bravi ad insegnare il mestiere. La formazione ha radici nel passato, ora gran parte delle maestranze che ci sono in Italia e che lavorano al festival si sono formate proprio qui. Vogliamo proseguire questo discorso”.

Terzo corso: OPERATORE MANAGEMENT MUSICALE. Operatore Management Musicale “Addetto editoria e promozione musicale”, figura professionale specifica da impiegare nei settori dell’editoria e produzione musicale (a stampa, discografica, digitale, audiovisiva e relativa alla musica dal vivo, concerti e festival) sia a livello nazionale che a livello internazionale, presso aziende italiane ed estere. In collaborazione con l’Università degli

Studi di Urbino e il Rossini Opera Festival di Pesaro. Durata: 600 ore di cui 180 ore di stage e 16 ore di Esame finale. Periodo: Dicembre 2019 – Maggio 2020. Destinatari: 15 partecipanti (+ 3 uditori), disoccupati o inoccupati al di sopra dei 18 anni di età, residenti o domiciliati nella Regione Marche. Qualifica: conseguimento della qualifica: OPERATORE PUBBLICITARIO cod. tab. TE3.3 – QII. Scadenza iscrizioni: 15 Novembre 2019.

Quarto corso: RESTAURO, RIPARAZIONI E ACCORDATURA PIANOFORTI. Corso di Specializzazione e riparazione degli strumenti musicali.

 In collaborazione con Liceo Scientifico e Musicale G. Marconi. Il corso, completamente gratuito, ha l’obiettivo di fornire le abilità, le conoscenze tecniche e metodologiche per svolgere la professione di Riparatore e accordatore pianoforti. Durata 400 ore (di cui 120 di stage/project work e 8 esami). Destinatari: 15 allievi tra disoccupati o inoccupati. Sede: Liceo Marconi. “L’idea del restauro è nata da un’indagine dei fabbisogni fatta insieme ai partner del progetto – conclude il professore Bottazzo -. Ci siamo resi conto che esperti nel territorio non ce ne sono. Molti arrivano da Roma, per questo abbiamo pensato di organizzarne uno focalizzato sul pianoforte”.

Alla conferenza sono intervenuti: l’assessore alla Gestione Antonello Delle Noci, i rappresentanti del Conservatorio, Rof, Liceo Musicale e Università.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it