“I volti dell’anima”, presentato ad Ancona il lavoro fotografico del cardiochirurgo Marco Pozzi

“I volti dell’anima”, presentato ad Ancona il lavoro fotografico del cardiochirurgo Marco Pozzi

Successo della serata organizzata dal Club Rotary Ancona Conero alle Muse

ANCONA – Si è tenuta ieri sera, giovedì 12 settembre, la serata organizzata dal Club Rotary Ancona Conero alle Muse che ha visto come ospite speciale Marco Pozzi, primario della divisione Cardiochirurgia pediatrica e congenita degli Ospedali Riuniti di Ancona.

Oltre a essere uno dei maggiori esperti di cardiochirurgia pediatrica, Pozzi è anche appassionato di fotografia e davanti ai soci del Club ha illustrato uno ad uno gli scatti, ritratti di uomini, donne e bambini catturati durante i viaggi in India, Sud America, Estremo Oriente.

“I volti dell’anima” il titolo della presentazione che ha catturato sguardi, volti, rughe e sorrisi, il ‘fattore umano’, “quella caratteristica comune a tutti gli uomini al di là dell’etnia, della religione e della denotazione geografica”, come ha spiegato lo stesso autore.

Foto profonde, nelle quali l’obbiettivo della macchina fotografica viene usato da Pozzi come un bisturi in maniera definita e chirurgica, per penetrare dentro le coscienze degli uomini, perché quello è lo sguardo sull’anima delle persone.

“E’ stato un onore avere come ospite il dottor Pozzi – ha sottolineato il presidente del Club Rotary Ancona Conero Roberto Antonicelli- che con il suo prezioso lavoro è riuscito a coniugare aspetti artistici e aspetti umani che hanno trovato una perfetta sintesi nella sua capacità e tecnica fotografica”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it