Aveva un etto di hashish nell’auto: pesarese arrestato dagli agenti della squadra mobile

Aveva un etto di hashish nell’auto: pesarese arrestato dagli agenti della squadra mobile

PESARO – Un pesarese è stato arrestato giovedì pomeriggio, durante un servizio svolto da personale della Polizia di Stato in servizio presso la Sezione antidroga della squadra mobile di Pesaro nel parcheggio antistante il supermercato Simply di Bottega di Vallefoglia.

L’atteggiamento tenuto dai due persone, un 55enne di origini campane residente a Vallefoglia e un 46enne pesarese, suscitava i sospetti dei poliziotti che decidevano di procedere al loro controllo. Nella circostanza nella vettura con il quale il 46 enne era giunto sul posto e con la quale, subito dopo l’incontro, si stava allontanando, veniva trovato un panetto di hashish del peso di grammi 100 circa, mentre la perquisizione personale del 55enne portava al rinvenimento di altro stupefacente.

Pertanto il pesarese veniva tratto in arresto per la flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, mentre il secondo uomo veniva indagato in stato di libertà in quanto ritenuto responsabile della cessione della sostanza in questione.

Nella mattinata odierna il Giudice del Tribunale di Pesaro ha convalidato l’arresto e condannato il 46enne alla pena di anni uno e mesi quattro di reclusione ed euro 2.000 di multa senza la concessione della sospensione della pena stante le precedenti condanne a suo carico.

Prosegue, pertanto, ininterrottamente l’attività della Polizia nella prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti che non si limita alla città di Pesaro ma si allunga anche ai comuni limitrofi e dell’entroterra. Appena una settimana fa, infatti, era stato arrestato a Bellocchi di Fano, presso un circolo, un cittadino albanese che deteneva tranquillamente nelle tasche 16 dosi di cocaina ed altri 15 grammi circa nella sua abitazione di Mombaroccio.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it