Valentina Marra del Boxing Club Pesaro ha conquistato il titolo di campionessa europea schoolgirl

Valentina Marra del Boxing Club Pesaro ha conquistato il titolo di campionessa europea schoolgirl

PESARO – Valentina Marra, 15 anni non ancora compiuti, atleta del Boxing Club Pesaro, ha conquistato il titolo di campionessa europea schoolgirl nei 60 kg. I campionati si sono svolti in Georgia a Tblisi. La pugilessa marchigiana ha superato nei quarti l’azera Rzayeva, in semifinale l’ungherese Konjathi ed in finale l’inglese Briggs. La Marra è stata la sorpresa di questi campionati: ha superato tutte le avversarie per  5 a 0 senza dare loro alcuna chance. E dire che, data la sua scarsa esperienza (boxa da meno di un anno), nessuno avrebbe giurato in un suo successo a parte ovviamente noi marchigiani e soprattutto il suo maestro Antonio  Raspugli ed il suo aiuto Diego Vergoni. Ma chi è Valentina Marra ? abbiamo girato la domanda proprio ad Antonio Raspugli.

“La ragazza si è presentata nella mia palestra – ci ha detto- all’inizio di questo anno e mi sono subito reso conto di avere davanti una atleta nata per il pugilato: seria, fisicamente dotata con un colpo d’occhio eccezionale e soprattutto seguita con passione dai genitori. L’ho provata subito in un  torneo nazionale e l’ha vinto mettendosi in evidenza sin dai primi combattimenti tanto da essere subito convocata in nazionale. Qui ha spopolato ed è stata prescelta per vestire i colori italiani agli Europei di Tblisi dove ha messo sotto le tre atlete più quotate in Europa. Sono veramente fiero ed orgoglioso di questa ragazza che ha margini di crescita importanti. Boxa con una discreta tecnica che andrà vieppiù affinata,  fa male con entrambe le mani e predilige il contatto ravvicinato. Siamo, con  l’europeo, al top ma la ragazza non si fermerà qui e ne sentiremo parlare nel prosieguo”.

Un grosso successo per i colori nazionali e per la nostra regione cui va dato merito alla atleta ed al suo maestro.

Nelle foto: Valentina Marra; Valentina Marra con  Rosi (accompagnatore della squadra nazionale ed ex campione mondiale); il podio con  anche il presidente della Federazione Pugilistica Italiana Vittorio Lai

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it