“Il sistema degli affidi dei minori va rivisto anche nelle Marche”

“Il sistema degli affidi dei minori va rivisto anche nelle Marche”

Sit-in, organizzato dai consiglieri regionali della Lega, Sandro Zaffiri e Marzia Malaigia, davanti al Tribunale per i Minori di Ancona

ANCONA – Il Gruppo consiliare regionale della Lega Marche nella giornata odierna  ha espresso la propria preoccupazione riguardo il sistema degli affidi dei minori con un sit-in davanti al Tribunale per i Minori di Ancona al quale hanno partecipato associazioni a tutela della famiglia e tanti  cittadini arrivati anche da fuori regione.

Gli esponenti della Lega, Sandro Zaffiri e Marzia Malaigia,  hanno cosi dato seguito all’atto ispettivo presentato nei giorni scorsi al presidente della Regione Marche con l’obiettivo di avviare una puntuale verifica, su tutto il territorio regionale, del percorso di affido dei minori.

Per i consiglieri leghisti l’affidamento dovrebbe garantire ai minori un ambiente affettivamente idoneo ed in prima istanza all’interno della loro famiglia d’origine. Qualora le condizioni richiedessero un affidamento ad una famiglia affidataria,  il sistema deve essere in grado di garantire appieno  l’interessato nel suo percorso di crescita sia fisica che psicologica. Per i consiglieri la finalità sottesa all’intervento deve essere duplice: da un lato il sostegno del minore, dall’altro il sostegno alla sua famiglia di origine.

Partendo dall’attuale norma di riferimento per l’affido e il mantenimento di minori, gli esponenti della Lega hanno evidenziato come sia necessario attivare controlli scrupolosi al fine di verificare l’effettivo sostegno genitoriale offerto alle famiglie d’origine in difficoltà e l’avvio di un’attività ricognitiva e di verifica delle attività connesse alla comunità di tipo familiare che accolgono i minori, per garantire davvero la loro tutela.

Al termine del sit-in i consiglieri sono stati ricevuti dal presidente del Tribunale  ricevendo una volontà di intento di modificare l’assistenza al minore che va ricercata maggiormente all’interno del suo sistema familiare

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it