Tra tavoli imbanditi e tanto spettacolo la boxe marchigiana fa ancora centro a Fermo

Tra tavoli imbanditi e tanto spettacolo la boxe marchigiana fa ancora centro a Fermo

FERMO – Ancora la Nike, questa volta direttamente nella propria città, per una dilettantistica siglata presso in Centro Sociale Santa Petronilla con tanto di inno nazionale e ricordo della strage di Via D’Amelio che costò la vita al magistrato Paolo Borsellino ed alla sua scorta. A seguire nove combattimenti fra pugili della regione, del Lazio e dell’Abruzzo. Dilettantistica di spessore con due matches fra Schoolboy, due fra youth e junior e cinque fra elite. Pugilato con tavoli intorno e pubblico intento non solo a guardare lo spettacolo ma anche a gustare arrosti e birra: un binomio sicuramente apprezzato che ha portato un discreto pubblico.

Fra i giovani e giovanissimi evidenziamo fra gli schoolboy Fondi della Upa che ha avuto ragione in virtù di una maggiore prestanza fisica del pur coriaceo Saccottelli della Palumbo e Fasanelli della Boxe Palo che ha superato Tulli della San Giorgio in un match segnato da grande agonismo in cui ha messo in mostra una maggiore precisione.

Fra gli elite ci è piaciuto Maski della Audax, un mancino in linea che porta il sinistro in diretto con una buona scelta di tempo ed ha superato Maurelli della Universo. Pareggio fra Di Mare della Upa e Mancini della Audax. Gassama della Di Giacomo si è liberato di Veroli della Nike dopo poco più di una ripresa per Sospensione Cautelare. Interessante questo pugile abruzzese che mostra fisito ed altezza invidiabili per la sua categoria.

Grossa battaglia fra Pepe della Upa e La Selva della Di Giacomo interrotta per una lussazione al braccio di quest’ultimo che ha contestato la decisione arbitrale e medica in maniera eccessiva.

Ufficiali di Servizio: Di Clementi, Pecorari, Mecozzi, Longarini; Commissario di Riunione: Mariani; Medico di Bordo Ring: Daniele; Addetto al Cronometraggio: Liberatore; Speaker: Kristel Talamonti. (G.F.)

I RISULTATI:

Schoolboy Kg 54: Fondi (Upa) b. Saccottelli (Boxe Palumbo); Kg 65: Fasanelli (Boxe Di Palo) b. Tulli (San Giorgio); Junior Kg  64: Di Gennaro ( Pug. 1923) b. Palumbo (Boxe Palumbo); Youth kg 64: Di Mare (Upa) e Mancini (Audax) pari; Elite 2^: Kg 64: Gianserra (Aquila Boxe) b. Perdichizzi (Nike); Elite Kg 60: Messina ( Dilettantistica Universo) b. Gramolini (Audax); Kg 64: Maski (Audax) b. Maurelli (Dilettantistica Universo); Kg 81: Gassama ( Pug. Di Giacomo) b. Veroli (Nike); Kg 75: Pepe (Upa) b. La Selva (Pug. Di Giacomo) Rsci 2^.

Nelle foto: due fasi del match tra Pepe e La Selva; una fase del match di Maski (in rosso)e Maurelli

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: