Sabato un concorso estemporaneo di pittura dedicato al porto di Pesaro

Sabato un concorso estemporaneo di pittura dedicato al porto di Pesaro

di PAOLO MONTANARI

PESARO – Sabato 6 luglio si terrà l’11° Concorso estemporaneo di pittura a tecnica libera sul TEMA IL PORTO DI PESARO ASPETTI CARATTERISTICI. Il concorso che si svolge nell’ambito della Festa del Porto, è stato recuperato nel 2008, dopo 47 anni e dedicato all’ideatore Giovanni Monacciani, ed ha lo scopo di valorizzare i personaggi, gli aspetti paesaggistici, architettonici e panoramici  del quartiere Porto di Pesaro. Il concorso è realizzato nell’ambito del Comitato QUEI DEL PORT E IL CIRCOLO PARROCCHIALE PORTO  e si basa sull’interpretazione suggerita dal tema della manifestazione che dovrà essere di stimolo per produrre immagini personali cariche di soggettività.

La partecipazione è aperta a tutti i pittori, dilettanti e professionisti, senza limite di età. I partecipanti, 57 artisti nel 2018 provenienti da 12 regioni italiane, anche quest’anno si prevede vengano da molte città italiane, devono avere la capacità artistica di rappresentare il Porto di Pesaro dal vivo, iniziato e finito sul posto.

La giuria presieduta dal pittore urbinate Mario Logli, può controllare. Sono ammesse tecniche libere (olio a tempera, acrilico, acquarello e carboncino) e tecniche miste. Sono ammesse tele, fogli e .supporti con sfondo preparato . La giuria, nella scelta dei quadri vincitori, valuterà con dei punteggi da 1 a 5 principalmente l’attinenza al tema (il porto di Pesaro) con punteggio doppio a seguire la composizione, la tecnica e il colore. Le iscrizioni al concorso si riceveranno fino al 30 giugno.

La quota d’iscrizione è di 10 euro, per gli under 16  l’iscrizione è gratuita e ovviamente per chi abita a Pesaro potrà ritirare il regolamento e compilare la scheda d’iscrizione al Circolo Parrocchiale Porto in via Cecchi.

Per chi abita fuori provincia o in altre regioni, si potrà scaricare la scheda e il regolamento dal sito www.queidelport.it, compliare la scheda ed inviarla via email concorsopittura@.ibero.it.La vidimazione delle tele avverrà presso la segreteria in Piazza Doria dalle ore 8,00 in poi del 6 luglio 2019 e sarà possibile timbrare 2 supporti, ma presentare un solo dipinto entro le ore 16,00 dello stesso giorno. La cerimonia di premiazione avverrà sabato 6 luglio alle ore 19,00 presso il salone della Parrocchia Santa Maria del Porto. Tutti i dipinti saranno esposti presso il salone parrocchiale fino alle ore 19,00 di domenica 7 luglio 2019. Solo dopo tale ora sarà possibile ritirare, i quadri non premiati.

Quest’anno per la 11a edizione  vi sarà un primo premio di 1200 euro, un secondo di 500 euro, un terzo premio di 250 euro e il premio Emma Corvo di 300 euro. Il primo premio resta a far parte della collezione delle opere del museo del porto mentre gli altri premi vincitori vengono messi in un’asta benefica per aiutare i parrocchiani piu’ bisognosi . Per la categoria Giovani talenti entro i 14 anni, saranno premiati i migliori 10 dipinti con un buono da 30 euro da consumare presso una cartolibreria.

Nelle foto: il presidente di giuria Mario Logli; il giurato Agostino Ercolessi; la locandina del concorso e foto di gruppo

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it