Sussidi ai lavoratori del terziario e supporto alle imprese, gli Enti bilaterali del commercio e del turismo presentano le nuove possibilità

Sussidi ai lavoratori del terziario e supporto alle imprese, gli Enti bilaterali del commercio e del turismo presentano le nuove possibilità

PESARO – Gli Enti Bilaterali del Commercio e del Turismo della provincia di Pesaro e Urbino hanno presentato nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la Confcommercio di Pesaro le novità per l’anno in corso relative ai maggiori sussidi rivolti ai lavoratori del terziario e più supporto alle imprese.
Sono state queste le parole d’ordine sulle quali l’Ente Bilaterale ha elaborato i programmi e i cambiamenti già disponibili per il comparto del terziario.
Il Presidente dell’Ente per il Commercio Amerigo Varotti ed il Presidente per il Turismo Domenico Montillo hanno innanzitutto ricordato che i due Enti sono organismi paritetici costituiti dalle organizzazioni sindacali nazionali dei datori di lavoro e dei lavoratori: CONFCOMMERCIO e FILCAMS-Cgil, FISASCAT-Cisl, UILTuCS-Uil sulla base di quanto stabilito dal CCNL del Terziario, della Distribuzione e dei Servizi.

Parte importante dell’attività oggi è quello di fornire sussidi e prestazioni ai dipendenti che potranno beneficiare, a fronte di un minimo contributo previsto per legge, a contributi quali il premio natalità, protesi oculistiche, cure odontoiatriche e le novità di quest’anno quali l’innovazione tecnologica, il trasporto pubblico e l’integrazione salariale.

I contributi erogati ai dipendenti nel corso del 2018 sono stati di ca. 88.000 euro per il settore Commercio e di € 12.000 per il Turismo grazie ad una attenta e oculata gestione che ha reso possibile incrementare i Fondi da destinarsi all’attività di welfare.

Per quanto riguarda i datori di lavori questi hanno potuto utilizzare numerosi interventi dal punto di vista dell’accesso alla formazione professionale nonché beneficiare di azioni mirate di marketing e di promo pubblicità del territorio.

Obbiettivo per il futuro degli Enti è di dare maggiore visibilità alle possibilità offerte dagli stessi, particolarmente nel campo del Turismo, dove a causa del picco della stagionalità non tutti i lavoratori riescono a beneficiare delle occasioni proposte.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it