Rinnovate ad Ancona le cariche sociali dell’Associazione nazionale vittime civili di guerra

Rinnovate ad Ancona le cariche sociali dell’Associazione nazionale vittime civili di guerra

di MASSIMO CORTESE

ANCONA – Venerdì mattina, presso la sede di piazza Cavour, si è tenuta l’Assemblea della sezione provinciale anconetana dell’Associazione Nazionale delle Vittime Civili di Guerra (ANVCG). In seguito alle dimissioni  per ragioni di salute del Presidente Valerio Torreggiani, si è proceduto al rinnovo delle cariche sociali. Torreggiani ha esposto la relazione morale, nella quale  sono state affrontate alcune tematiche care all’Associazione, prima fra tutte il nuovo ruolo assunto dall’ANVCG, che ora si occupa anche delle vittime di tutti i conflitti. A tal proposito, il rinnovato Statuto dell’Associazione prevede la figura dei Promotori di pace, e la Sezione provinciale di Ancona ha già avuto le prime adesioni.

È stato ricordato che al Congresso Nazionale del dicembre scorso, al tavolo della presidenza, campeggiava il famoso motto di papa Pio XII “Nulla è perduto con la pace, tutto può esserlo con la guerra”. Riguardo alle relazione economica, esposta dalla presidente regionale Sandra Vecchioni, si è parlato soprattutto delle ridotte risorse finanziarie. All’Assemblea è intervenuta la Presidente regionale della consorella Associazione Nazionale Mutilati Invalidi di Guerra, la professoressa Silvana Giaccaglia, che ha parlato del concorso “Esploratori della Memoria”, che vede coinvolti gli alunni marchigiani di ogni grado di scuola.

Sisinio Fiordoliva è stato eletto nuovo presidente dell’ANVCG della provincia di Ancona. Consiglieri effettivi sono Igino Cantiani, Adamo Montalbini, Sergio Pierdica, Valerio Torreggiani, Carmine De Rosa e Luisa Marani. Consiglieri supplenti sono Raffaele Sconocchini e Michele Brisighelli. Sindaco Unico è Umberto Freddari, mentre è stato eletto Sindaco Supplente Isidoro Paolucci.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: