I problemi della sanità regionale martedì al centro di un dibattito pubblico a Pesaro

I problemi della sanità regionale martedì al centro di un dibattito pubblico a Pesaro

PESARO – La sanità regionale, ed in particolare la situazione della sanità pesarese, sarà oggetto di dibattito pubblico, martedì 9 aprile alle ore 17.00, presso la sala Pierangeli della Provincia di Pesaro.

L’iniziativa è inserita in una serie di incontri sul territorio provinciale, che precedono la manifestazione regionale sulla sanità che si svolgerà ad Ancona la mattina di sabato 13 aprile.

Tanti sono i motivi che hanno portato il sindacato a manifestare nella nostra Regione per difendere la sanità pubblica e chiedere alla stessa Regione un confronto con i territori che invece da troppo tempo latita.

Già a cavallo tra il 2017 ed il 2018, le OO.SS. avevano organizzato una serie di presidi ed incontri pubblici che avevano il compito di richiamare la Regione ad un confronto su temi, come il futuro dei presidi ospedalieri, la codificazione della sanità privata, la rete dell’emergenza-urgenza, la prevenzione, (compresa quella sui luoghi di lavoro), il ruolo ed il funzionamento dei distretti sanitari, tutti temi particolarmente cari al sindacato.

Sono ovviamente cari per due motivi; il primo ovviamente quello della qualità dei servizi socio sanitari in ugual misura su tutto il territorio della nostra Provincia, il secondo è legato al lavoro ed alla tutela dei lavoratori del comparto della sanità ultimamente esporti a pressioni sempre maggiori.

CGIL CISL e UIL sono preoccupate perché se da un lato a livello nazionale chiediamo con forza un potenziamento del Fondo Sanitario Nazionale, dall’altro il Piano Sanitario regionale non da le risposte necessarie a risolvere le criticità da tempo segnalate.

Per questo chiedono:

  • consistenti investimenti in tema di personale,
  • un rafforzamento della sanità sul territorio,
  • un progetto condiviso e trasparente sulle Case della Salute,
  • aumento delle risorse dedicate alla prevenzione
  • una rete capillare di emergenza urgenza,
  • fermare la progressiva privatizzazione della sanità,
  • piano per la riduzione della liste di attesa,
  • chiarezza sulla edilizia ospedaliera.

“Ecco – si legge sempre nel documento delle organizzazioni sindacali – questo è quello che chiediamo ed è di questo che parleremo martedì 9 alla ore 17 nella sala Pierangeli della Provincia ed è per questo che CGIL CISL e UIL di Pesaro invitano tutti a partecipare e dare il proprio contributo”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it