Domenica a Castelfidardo l’esordio tra i professionisti del superleggero Charlemagne Metonyekpon

[themoneytizer id=17589-1]

Domenica a Castelfidardo l’esordio tra i professionisti del superleggero Charlemagne Metonyekpon

CASTELFIDARDO – Domenica prossima 14 aprile sul ring del Palazzetto dello Sport di Piazzale Olimpia il Boxing Club Castelfidardo presenta una riunione di pugilato mista con 10 combattimenti fra dilettanti, fra cui le finali per il titolo regionale elite seconda serie, ed uno fra professionisti che segnerà l’esordio a torso nudo per il superleggero Charlemagne Metonyekpon.

Un pomeriggio, con inizio alle ore 16,30, che, sulla carta, si preannuncia veramente interessante soprattutto per il primo match fra i professionisti di Metonyekpon, un giovane che da dilettante ha bruciato tutte le tappe e si è distinto per una boxe fantasiosa ed una tecnica di primordine. Secondo agli assoluti elite e secondo al torneo nazionale “Guanto d’Oro”; un atleta, che si è mosso sin dai primi passi nella palestra condotta dai tecnici Marra e Gabbanelli e con loro ha deciso di intraprendere questa nuova sfida. Gli sarà opposto Mirko Pavlovic, un pugile  serbo di 23 anni che ha sin qui disputato due combattimenti con una vittoria ed una sconfitta e con un buon passato dilettantistico.

Sei riprese tutte da vedere e che daranno le prime indicazioni sulle possibilità del pugile di Castelfidardo di poter emergere anche nel difficile campo del professionismo. Metonyekpon si è allenato con scrupolo e si presenta  al top della forma; ha le qualità necessarie: ottima tecnica,  pugno consistente e prestanza fisica. Non conosciamo il suo avversario ma ci viene descritto come atleta di tutto rispetto che ha ambizioni e che viene a Castelfidardo per giocarsi tutte le sue chances. Match dunque che si annuncia godibilissimo con esito incerto per la soddisfazione degli amanti della “noble art” che, siamo certi, non si faranno mancare l’occasione di vedere in azione il loro beniamino.

Non da meno il contorno che aprirà con le finali regionali dei campionati elite seconda serie e altri combattimenti fra pugili marchigiani e umbri e romagnoli. Un confronto fra le tre scuole che si contendono il primato nel Centro Italia. Una degna cornice al match clou, in grado di scaldare gli sportivi in attesa del “main event”. Un grosso sforzo organizzativo che Gabbanelli e Marra sapranno portare a termine nel migliore dei modi. (G.F.)

Il programma

Professionisti pesi superleggeri: Charlemagne Metonyekpon (B.C. Castelfidardo) vs Mirko Pavlovic (Serbia) 6 riprese;

Dilettanti kg 69: Bonazza (Upa) vs Tomarelli (Boxe Foligno); kg 60:Battistoni (B.C. Castelfidardo) vs Serpilli (Upa); kg 56: Carelli (B.C.Castelfidardo) vs Gramaccini ( Pug. Maceratese); kg 64: Scipioni (Lionheart) vs Gironelli (Pug. Maceratese); kg 69: Trifani (B.C. Pesaro) vs Piangerelli (Nike); kg 60: Terruccidoro (Boxe Ravenna) vs Sensini (Boxe Foligno); kg 75: Marchionni (B.C. Castelfidardo) vs Borgiani (Boxe Foligno); kg 60: Perdichizzi ( B.C.Castelfidardo) vs Leoni (Boxe Foligno); kg 64: Kpogo (B.C.Castelfidardo) vs Alpaca (Boxe Foligno); kg 81: Brunone (B.C.Castelfidardo) vs Norvetta (Boxe Foligno).

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it