Pugilato in festa: il 12 aprile al Teatro Cicconi di Sant’Elpidio a Mare appuntamento con il Premio Marche

Pugilato in festa: il 12 aprile al Teatro Cicconi di Sant’Elpidio a Mare appuntamento con il Premio Marche

L’organizzazione è curata dalla Federazione Pugilistica Italiana, con la regia dell’infaticabile Bruno Cozzi, e la collaborazione dell’Amministrazione comunale

SANT’ELPIDIO A MARE – Bruno Cozzi chiude in bellezza la sua carriera nel mondo dello sport proponendo, in qualità di vice presidente della Federazione Pugilistica Italiana e in collaborazione con l’Amministrazione comunale, un evento di rilievo nel corso del quale saranno premiate le eccellenze della regione del piccolo-grande mondo del pugilato: atleti, dirigenti, arbitri e tutti coloro che gravitano attorno a questo sport. L’evento è in programma il 12 aprile, alle ore 21.15, al Teatro Cicconi di sant’Elpidio a Mare, e sarà presentato da Roberta Martellini e Kristel Talamonti.
“Nella mia carriera ho fatto di tutto – afferma Bruno Cozzi, vice presidente regionale della Federazione Pugilistica Italiana, nel presentare l’appuntamento del 12 aprile – e questo è l’ultimo evento che organizzerò. Chiudo la mia esperienza nell’ambiente sportivo in concomitanza con la decadenza (l’anno prossimo) della mia carica di vice presidente regionale della Federazione e sono felice di potermi adoperare per una manifestazione di questo tipo”.
“Quando Bruno Cozzi chiama, la Città risponde – afferma il sindaco di Sant’Elpidio a Mare, Alessio Terrenzi – visto che ha sempre proposto iniziative nella nostra Città e per la nostra Città. Anche questa volta, ne sono certo, ci sono tutti gli ingredienti giusti per una bella giornata di festa come lo è stato il centenario della boxe che è ancora nelle menti e nei cuori di tutti”.
“Ringrazio Bruno e i miei colleghi di giunta che mi hanno aiutato nell’organizzazione, visto che sono subentrato in corsa, quando già si stava lavorando per questo premio – dice il neo assessore allo Sport Alessio Pignotti – ed approfitto per dire che mi piacerebbe valorizzare sempre più lo sport come evento agonistico, ma anche come strumento per veicolare messaggi diversi. In questo caso la boxe diventa una vetrina per la nostra Città, sia perché porta da noi tanta gente che potrà conoscere il nostro territorio ma anche perché ci sono alcuni elpidiensi che verranno premiati e che tengono alti i colori della nostra Città nell’ambito della pratica di questo sport.
“Voglio anche sottolineare l’importanza della collaborazione tra associazioni ed ente per l’organizzazione di eventi: solo facendo gioco di squadra si riesce a raccogliere risultati”.
Il presidente regionale della Federazione Pugilistica, Gabriele Fradeani, nel ricordare il grande impegno di Bruno Cozzi e la sua intraprendenza da sempre tradotta in iniziative di alto livello oltre che in un personale impegno sportivo su più fronti, ha sottolineato che nel pugilato sono più le atlete che gli atleti con grandi successi, anche locali. Altro motivo di orgoglio per Sant’Elpidio a Mare.
Nel corso della presentazione dell’evento, a cui hanno partecipato anche le due presentatrici della serata, è stato assegnato un premio al giornalista sportivo Angelo Ferracuti che, per impegni precedentemente assunti, non potrà essere presente alla serata del 12 aprile.
Bruno Cozzi, infine, ha anticipato una chicca: “Il 12 aprile al Teatro Cicconi avremo come ospite d’onore Roberto Cammarella, ex pugile italiano della categoria dei pesi supermassimi, olimpionico ai Giochi di Pechino del 2008 e campione del mondo dilettanti nel 2007/2009”.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it