Il Presidente Mattarella ai familiari delle vittime: “Quello che è avvenuto alla Lanterna Azzurra di Corinaldo non si deve ripetere mai più”

[themoneytizer id=17589-1]

Il Presidente Mattarella ai familiari delle vittime: “Quello che è avvenuto alla Lanterna Azzurra di Corinaldo non si deve ripetere mai più”

ANCONA – Questa mattina, al termine della cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico dell’Università Politecnica delle Marche, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato i familiari delle vittime della strage di Corinaldo, avvenuta nella notte tra il 7 e l’8 dicembre dello scorso anno, nella discoteca “Lanterna Azzurra”. Sei le vittime: cinque adolescenti ed una giovane mamma.

“Quello che è avvenuto – ha tra l’altro detto il Presidente Mattarella durante l’incontro con i familiari delle vittime della strage – era impensabile e ingiustificabile ed  è impossibile farsene una ragione”.

“C’è il bisogno – ha quindi aggiunto il Capo dello Stato – che si appuri la verità e che si faccia con rigore, con giustizia, perché quello che è avvenuto non è assolutamente ammissibile che avvenga ancora. Non si deve ripetere mai più. Una tragedia di questo tipo stride con ogni criterio di civiltà. Rimane alta l’esigenza che si faccia giustizia”, ha poi affermato, durante l’incontro con i familiari delle vittime di unaa tragedia che ha sconvolto l’Italia tutta.

Nell’occasione è stato consegnato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella anche lo statuto del Comitato dei Genitori di Senigallia, costituito dopo la tragedia alla Lanterna Azzurra di Corinaldo.
Commoventi, durante l’incontro, le parole di Gemma, lette al Presidente, in ricordo della mamma Eleonora.
Nelle foto: alcuni momenti del commovente incontro di questa mattina tra il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ed i familiari delle vittime della strage alla discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo

QUI SOTTO il video dell’incontro:

 

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it