Sabato a Sirolo primo incontro pubblico della candidata a sindaco Fabia Buglioni

[themoneytizer id=17589-1]

Sabato a Sirolo primo incontro pubblico della candidata a sindaco Fabia Buglioni

SIROLO – Primo incontro pubblico per dare l’avvio al programma partecipato e all’inaugurazione della sede elettorale: sarà una giornata significativa per Sirolo quella di sabato 23 febbraio in viale 1° maggio 2/a (ex zona artigianale), con un doppio evento. Alle ore 17,30 infatti, il pomeriggio si apre con l’inaugurazione del centro operativo di Fabia Buglioni, candidata a Sindaco di Sirolo con la lista civica X Sirolo e del gruppo di lavoro che la sostiene.

A seguire un importante appuntamento: il 1° incontro pubblico in vista delle prossime elezioni amministrative a cui sono invitati tutti i sirolesi. E saranno proprio le proposte che arriveranno da una serie di incontri tematici con i cittadini, le reali esigenze dei sirolesi quindi, i punti della lista civica che Buglioni rappresenta. Una sirolese per Sirolo insomma, cittadina dove è nata, cresciuta e dove ha scelto di continuare a vivere con la famiglia.

‘La nostra è un’idea nuova di Comune e di cittadino – spiega Fabia Buglioni – basata sul dialogo, confronto, collaborazione, ed eguaglianza. La qualità della vita e le prospettive dei sirolesi di tutte le età verranno prima di tutto e sapremo valorizzare la nostra Sirolo, unica e bellissima. Un forte senso di appartenenza e l’amore profondo che ho per la mia terra dettano le linee guida della campagna elettorale che sto portando avanti in maniera aperta con tanti che la pensano come me.

“Questo cammino dovrà essere un incontro di idee e proposte da sviluppare con persone competenti pronte a mettersi al servizio della comunità’. ‘Il turismo per Sirolo rappresenta l’economia più importante –continua la candidata a Sindaco- ed insieme dobbiamo renderla più forte. Dobbiamo fissare e raggiungere obiettivi comuni con strategie mirate, con la consapevolezza che ciascuno per il proprio ruolo può e deve lavorare per valorizzare il nostro paese. Partecipate agli incontri quindi, perché all’unisono decideremo quale sarà il futuro di Sirolo’. Chiuderà la giornata di sabato un aperitivo.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it