Hervé Le Corre nelle librerie italiane con un romanzo con una trama perfetta dal finale imprevedibile

[themoneytizer id=17589-1]

Hervé Le Corre nelle librerie italiane con un romanzo con una trama perfetta dal finale imprevedibile

di TIBERIO CRIVELLARO

Ancora nelle librerie italiane Hervé Le Corre, uno dei re del noir, stavolta con una trama che definirei perfetta dove sentimenti abbinati ai personaggi si intrecciano e si confrontano quasi fossero reali. Vendetta e amore, cinismo e rimorso, e tanto sangue. Tutto ciò nel suo ultimo romanzo noir, nella fatalità del male ci appare come un film in bianco e nero:  il titolo “Scambiare i lupi per cani” (E/O Edizioni). Come calarsi nelle note pellicole di Jean Gabin. Un accenno alla trama: dopo 5 anni passati in prigione, Franck si era preso la colpa di una rapina col fratello. Ha tenuto la bocca chiusa salvando il fratello Fabian dalla galera. Il giorno che esce dal carcere, invece del fratello, trova ad aspettarlo Jessica, giovane, bella e sexi che afferma di essere la donna di Fabien, suo fratello. In macchina, nel tragitto verso la campagna, dove abita con i genitori, spiega che il fratello è in Spagna per “certi affari”. Fino al suo ritorno è stabilito che starà in una casa che risulterà assai tetra.

I genitori di Lei, chiamati “i vecchi” si rivelano scorbutici e alcolizzati. Ma c’è una bimba di nome Rachel che non parla e mangia poco. Con Lei , un grosso cane, feroce mastino che tutti temono. E cominciano, in crescendo, vendette, ritorsioni, sgarri da punire in una guerra tra bande con omicidi a non finire. Franck viene coinvolto senza rendersene conto di essere una semplice pedina di un massacrante gioco a scacchi. Fa caldo, nella torrida estate si mischiano amori e violenza, dolcezza e sangue, relazioni intrecciate nel filo di un rasoio mortale.

Al solito, come da abitudine, Le Corre ci riserva un finale veramente imprevedibile. Solo la piccola Rackel custodisce il segreto che sarà svelato alla fine del noir. Ancora una volta, con questo libro, l’autore si supera con un raro

Perfezionismo. Solo in Francia, l’anno scorso ha venduto quasi 100.000 copie, ottenendo il prestgioso “Prix Mystere De La Critique”. I suoi noir sono tradotti in svariati paesi europei e all’estero. Buona lettura dal vostro…

———————————

Hervé Le Corre

SCAMBIARE I LUPI PER I CANI

E/O Edizioni

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it