Quattro nigeriani richiedenti asilo denunciati a Pesaro dalla polizia per rapina e minacce

Quattro nigeriani richiedenti asilo denunciati a Pesaro dalla polizia per rapina e minacce

PESARO – Personale della Polizia di Stato appartenente alla Squadra Mobile della Questura di Pesaro e Urbino, a conclusione delle indagini scaturite a seguito dell’aggressione avvenuta sabato 12 gennaio all’esterno del centro commerciale Ipercoop, che ha visto coinvolto un cittadino nigeriano vittima di un gruppo di suoi connazionali, ha identificato e denunciato in stato di libertà alla locale Autorità giudiziaria 4 cittadini nigeriani, richiedenti asilo, che sono stati ritenuti responsabili dei reati di rapina e minaccia aggravata. La giovane vittima veniva dapprima minacciata di morte, quindi aggredita a calci e pugni ed infine privata del telefono cellulare e del portafoglio.

L’attività degli investigatori ha altresì permesso di accertare che il motivo dell’aggressione risiedeva nel rinvenimento, alcuni giorni addietro, da parte della polizia di un quantitativo di sostanze stupefacenti all’interno del parco Miralfiore; rinvenimento di cui lo straniero veniva erroneamente incolpato.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it