Presentate due liste per il rinnovo del Consiglio provinciale di Pesaro Urbino

Presentate due liste per il rinnovo del Consiglio provinciale di Pesaro Urbino

Si tratta di “Provincia Casa dei Comuni” e “Cambiamo pagina”. Il presidente Paolini: “Sono dispiaciuto che non si sia riusciti a riproporre l’esperienza di una lista unitaria come due anni fa”

PESARO – “Provincia Casa dei Comuni” e “Cambiamo pagina”: sono due le liste presentate all’Ufficio elettorale della Provincia di Pesaro e Urbino in vista delle elezioni di domenica 3 febbraio per il rinnovo del Consiglio provinciale.

La lista “Casa dei Comuni” è costituita da Mariangela Albertini (consigliere comunale di Gradara), Emanuele Feduzi (sindaco di Fermignano), Omar Lavanna (sindaco di Mercatino Conca), Carla Luzi (consigliere comunale di Fano), Barbara Massi (consigliere comunale di Piandimeleto), Enrico Nicolelli (consigliere comunale di Fano), Donatella Paganelli (consigliere comunale di Montecalvo in Foglia), Chiara Panicali (consigliere comunale di Pesaro), Alessandro Piccini (sindaco di Cantiano), Antonio Sebastianelli (sindaco di Terre Roveresche), Palmiro Ucchielli (sindaco di Vallefoglia), Mirco Zenobi (sindaco di Mondavio).

La lista “Cambiamo pagina” è formata da Giovanni Angelini (consigliere comunale di Petriano), Nicoletta Bonci (consigliere comunale di Fermignano), Giovanni Dallasta (consigliere comunale di Pesaro), Marianna Magrini (consigliere comunale di Fano), Sabrina Ferrante (consigliere comunale di Montecopiolo), Margherita Mencoboni (consigliere comunale di San Costanzo), Enrico Rossi (sindaco di Cartoceto), Giacomo Toccaceli (consigliere comunale di Isola del Piano), Giacomo Rossi (consigliere comunale di Apecchio), Stefano Mirisola (consigliere comunale di Fano), Massimiliano Gorgolini (consigliere comunale di Macerata Feltria), Rosilde Vidali (consigliere comunale di Mombaroccio).

“Sono dispiaciuto – evidenzia il presidente della Provincia Giuseppe Paolini – che non si sia riusciti a riproporre l’esperienza, che considero positiva, di una lista unitaria, intrapresa da Daniele Tagliolini due anni fa. Ringrazio i consiglieri provinciali delle liste civiche e di centro destra che ci hanno creduto ed hanno perseguito per due anni il progetto proposto dal mio predecessore, che anch’io avrei voluto attuare: il sindaco di Cagli Alberto Alessandri, il sindaco di San Lorenzo in Campo Davide Dellonti, il sindaco di Mondolfo Nicola Barbieri, il sindaco di Tavullia Francesca Paolucci, il consigliere di Urbino Massimiliano Sirotti ed il consigliere di Piobbico Lamberto Merendoni”. (g.r.)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it