E’ Giovanni Gostoli il nuovo segretario regionale del Partito democratico

E’ Giovanni Gostoli il nuovo segretario regionale del Partito democratico

“Adesso la missione è prendersi cura delle Marche, unire i marchigiani, sentirsi più orgogliosi di noi”

ANCONA – E’ Giovanni Gostoli il nuovo segretario regionale del Partito democratico. Oltre tredicimila persone hanno preso parte alle primarie per scegliere il nuovo leader marchigiano del Pd. E Giovanni Gostoli si è imposto nettamente a Paolo Petrini, ottenendo il 68 per cento delle preferenze.

“A tutte e a tutti, grazie! Oggi – ha affermato subito dopo il responso il neo segretario regionale del Partito democratico – ha vinto il Pd, non una persona. Inizia una nuova storia di questa straordinaria comunità dove tutto è possibile. Abbiamo a cuore le Marche e vogliamo essere all’altezza delle speranze più belle.

“Oltre 13 mila votanti, abbiamo sfiorato il 70%. Grazie alle donne e agli uomini che hanno partecipato alle primarie. A tutti i volontari dei circoli, cuore della buona politica, che hanno organizzato una splendida giornata di democrazia. Grazie a Paolo Petrini. A chi ha cercato il confronto delle idee, non lo scontro, anche nei toni e nei comportamenti. Un abbraccio alla meravigliosa squadra di ragazze e ragazzi che mi è stata accanto, sono molto orgoglioso di voi.

“Adesso – ha sempre affermato Giovanni Gostoli – la missione è prendersi cura delle Marche, unire i marchigiani, sentirsi più orgogliosi di noi. Una terra meravigliosa, dalla costa alle aree interne, ma fragile e ferita dalla crisi economica e del terremoto più drammatico della nostra storia. Siamo gente “tosta” ma umile, laboriosa e geniale: insieme possiamo farcela. E’ tempo di costruire, giorno dopo giorno, un nuovo Pd capace di dare una mano: saremo al fianco del governo regionale e dei sindaci per prenderci cura dei marchigiani. Passione, entusiasmo e voglia di fare al servizio dei cittadini e dei territori. Con coraggio, altruismo e fantasia si riparte da noi”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it