Chiuso con oltre 12mila visitatori il secondo week-end di Candele a Candelara

Chiuso con oltre 12mila visitatori il secondo week-end di Candele a Candelara

Oltre 60 pullman hanno raggiunto il borgo. Beneficiata anche Pesaro con la piazza e la Torre panoramica

PESARO – Chiuso con oltre 12mila visitatori il secondo week-end di Candele a Candelara. La festa dedicata alle fiammelle di cera oggi (domenica 2 dicembre), ha fatto registrare infatti 7mila ingressi. Al botteghino sono sfilati turisti da ogni parte d’Italia giunti nell’antico borgo a bordo degli oltre 60 pullman registrati oggi. Compresi quelli di ieri si calcola che siano arrivati ben 110 bus turistici di agenzie che hanno scelto Candelara e gli altri mercatini natalizi della provincia per il “Natale che non ti aspetti”.

Ne ha indubbiamente beneficiato anche Pesaro e Piazza del Popolo nonché la Torre panoramica montata in piazzale della Libertà che hanno registrato un ottimo afflusso di turisti. Soddisfatti gli organizzatori della Pro Loco di Candelara.

“Abbiamo compensato con il calo di presenze del primo week-end condizionato fortemente dalla pioggia. Il direttore artistico, Piergiorgio Pietrelli, è raggiante: “Finalmente torniamo ai nostri standard e registriamo come sempre il tutto esaurito. Anche se con gli accorgimenti che abbiamo adottato, ora è tutto più fruibile per i visitatori che possono vedere, sostare, acquistare e – soprattutto – degustare”. Già perché i due ristoranti nelle tendostrutture hanno lavorato anche ieri a pieno regime con i piatti della tradizione e le specialità del territorio.

I momenti dello spegnimento della luce artificiale rimangono i più gettonati, mentre la novità di un’altra Torre, quella dell’Avvento, ha mostrato il gradimento dei visitatori. Così come l’atra nuova attrazione, il trenino della festa ha conquistato tutti. “E’ stata una felice intuizione – dice Pietrelli – che rende la visita a Candelara e dintorni, ancor più suggestiva”.

Ieri una troupe de “La vita in diretta” ha effettuato riprese della festa.

Insomma il primo vero collaudo della XV edizione, compreso l’efficientissimo servizio navette da e per la città, è andato. Ora a Candelara si attende il prossimo gettonatissimo week-end (8 e 9 dicembre), con una due giorni da tutto esaurito.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it