Alla Mole Vanvitelliana il 6 gennaio 2019 Bruno Cantarini sarà ricordato con lo spettacolo “I versi della tela”

Alla Mole Vanvitelliana il 6 gennaio 2019 Bruno Cantarini sarà ricordato con lo spettacolo “I versi della tela”

di MASSIMO CORTESE

ANCONA – Domenica 6 gennaio 2019, in occasione del quarto anniversario della scomparsa di Bruno Cantarini, i suoi amici si ritroveranno alle ore 18.00 presso l’Auditorium della Mole Vanvitelliana di Ancona, con lo spettacolo ispirato alla sua opera pittorica. In effetti Bruno, oltre ad essere conosciuto principalmente come poeta, si è cimentato anche in altre espressioni artistiche, tra le quali la pittura.

Già nel mondo antico il rapporto tra poesia e pittura è sempre stato vivo. Per tutti, basterebbe ricordare Leonardo da Vinci, secondo il quale “la pittura è una poesia che si vede e non si sente, mentre la poesia è un pittura che si sente e non si vede”. Questo incontro rappresenta la modalità per continuare a coltivare quella bellezza che lui, attraverso l’arte, ci ha sempre fatto vedere. Ad organizzare lo spettacolo sono la Cooperativa Il Piccolo Principe, il Centro Culturale Miguel Manara e la Fondazione AVSI, con il patrocinio del Comune di Ancona. Le offerte raccolte andranno ad AVSI. Come ogni anno, il gesto verrà preceduto alle ore 17.00 dalla celebrazione della Santa Messa di suffragio presso la chiesa del Santissimo Crocifisso agli Archi.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it