La responsabilità professionale del farmacista e del medico: venerdì un confronto a Civitanova

La responsabilità professionale del farmacista e del medico: venerdì un confronto a Civitanova

Sarà lo stesso Federico Gelli a parlare delle legge che porta il suo nome in occasione del convegno che si svolgerà al Cosmopolitan Hotel

CIVITANOVA MARCHE – Sarà lo stesso Federico Gelli a parlare delle legge che porta il suo nome in occasione del convegno che si svolgerà venerdì 26 ottobre a Civitanova Marche presso il Cosmopolitan Hotel.

L’evento, dal titolo La Responsabilità Professionale del Farmacista e del Medico con la Legge Gelli. Il Ruolo delle Linee Guida nella Gestione dei Medicinali Biologici, è organizzato dalla Società Italiana dei Farmacisti Ospedalieri e dei Servizi Territoriali delle Aziende Sanitarie (SIFO), sezione Marche, con il patrocinio dell’Università di Camerino.

Responsabile scientifico è la dottoressa Loredana Scoccia ,Dirigente Farmacista ASUR Marche Area Vasta 3 e Segretario Regionale SIFO Marche:” Il convegno grazie alla presenza del dr Gelli sarà sicuramente di grande interesse per tutti i partecipanti, perché potrà chiarire gli eventuali dubbi sull’applicazione della legge e comunque permetterà un significativo confronto ed accrescimento ai professionisti partecipanti”.

Il convegno sarà aperto dall’intervento del dott. Federico Gelli, estensore della Legge 24/2017, la cosiddetta Legge Gelli, che ha portato grandi novità in tema di responsabilità in campo sanitario e sicurezza delle cure e che afferma l’importanza delle Linee Guida come strumenti a tutela della responsabilità penale degli esercenti le professioni sanitarie.

La prima sessione del convegno darà ampio spazio al confronto fra varie figure professionali in una tavola rotonda, cui parteciperà lo stesso Gelli, in cui il farmacista, il medico, il legale e il rappresentante dell’Azienda Sanitaria esporranno i loro punti di vista e le loro esperienze in merito ai contenuti della Legge 24/2017.

Seguirà una sessione dedicata a un interessante campo di applicazione: la gestione dei farmaci biologici alla luce delle indicazioni delle Linee Guida (Position Paper) sulla prescrizione dei medicinali biosimilari rispetto ai medicinali di riferimento e sulla loro intercambiabilità nei pazienti in trattamento, nell’ottica di un utilizzo appropriato delle risorse ai fini della sostenibilità economica del Sistema Sanitario Nazionale.

La sicurezza dei pazienti è un obiettivo prioritario della SIFO e il farmacista ospedaliero e dei Servizi Farmaceutici Territoriali è un punto di riferimento di tutti gli operatori sanitari sull’impiego sicuro di Medicinali e Dispositivi Medici.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: