Il presidente Mastrovincenzo alla marcia della pace Perugia-Assisi in rappresentanza della nostra regione

Il presidente Mastrovincenzo alla marcia della pace Perugia-Assisi in rappresentanza della nostra regione

L’adesione alla manifestazione ribadita nel giugno scorso attraverso l’approvazione  in Consiglio regionale di una specifica mozione sottoscritta dall’intero Ufficio di presidenza

ASSISI – “Una mobilitazione delle coscienze per non retrocedere sui diritti della persona. Come ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella,  oggi siamo in tanti, istituzioni, associaziomi, scuole e cittadini  provenienti da ogni parte d’Italia, per un gesto concreto di responsabilità e partecipazione civile. Una grande occasione di crescita per i 3.500 studenti presenti per essere protagonisti di un futuro fondato su solidarietà, uguaglianza e sviluppo sostenibile”. Così il Presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo, in Umbria per la “Marcia della Pace Perugia- Assisi 2018”.

L’adesione alla manifestazione è stata confermata nel giugno scorso attraverso l’approvazione in Consiglio regionale di una specifica mozione, sottoscritta dall’intero Ufficio di Presidenza, nella quale si ribadisce l’impegno degli enti locali e si evidenzia come il processo di pacificazione delle aree colpite dai conflitti e dei luoghi d’origine dei migranti,   possa essere favorito anche dal rafforzamento di relazioni, progetti e programmi di cooperazione  e sviluppo, mirati a mutare le condizioni di povertà,  instabilità e sfruttamento delle popolazioni.

“L’appuntamento di quest’anno – ricorda Mastrovincenzo – assume ancora maggiore valore, essendo organizzato a cento anni dalla fine della prima guerra mondiale ed a settanta dall’entrata in vigore della Costituzione italiana e dalla firma della Dichiarazione universale dei diritti”. (A.Is.)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it