Sette medaglie per la vela marchigiana ai campionati italiani giovanili in singolo

Sette medaglie per la vela marchigiana ai campionati italiani giovanili in singolo

Oro per Federica Benvenuti Gostoli (LNI Ancona), Alessandro Graciotti (SEF Stamura) e Rebecca Orsetti (LNI San Benedetto del Tronto). La soddisfazione del presidente Graciotti: “Grazie al lavoro dei club marchigiani il movimento velico marchigiano è in espansione nella nostra terra vanno forte anche le ragazze”

VIAREGGIO – E’ calato il sipario sui Campionati Italiani Giovanili in singolo di Viareggio 2018, i quali hanno regalato tante emozioni a tutti i partecipanti. Sul Palco del Villaggio Vela si è tenuta la consegna delle medaglie al Club Nautico Versilia, che ha organizzato la manifestazione federale in collaborazione con Circolo Velico Torre del Lago Puccini, Società Velica Viareggina, LNI Viareggio e Comitato Circoli Velici Versiliesi.

Non sono mancati ovviamente gli atleti marchigiani, che grazie al loro talento e alla loro grande tenacia sono riusciti a portare a casa 7 medaglie e vari posizionamenti di rilievo, contribuendo anche quest’anno alla crescita della vela nel territorio. Spiccano nelle varie classi i nomi di

O’Pen Bic U17

Federica Benvenuti Gostoli (LNI Ancona) 1° posto assoluto

O’Pen Bic U13

Rebecca Orsetti (LNI San Banedetto) 1 ° posto femminile ( 2° assoluto)

Laser 4.7 U17

Maria Giulia Cicchinè (CV Portocivitanova) 2 ° posto

Techno 293 U15

Alessandro Graciotti (SEF Stamura) 1 ° posto; nonché fresco vincitore del titolo mondiale della stessa specialità

Techno 293 U13

Giulio Orlandi (SEF Stamura) 3 ° posto

RS:X Maschile

Carlo Cipriani (SEF Stamura) 3 ° posto

Kiteboarding U19

Irene Tari (CV Portocivitanova) 2° posto

Non poteva mancare l’encomio e la soddisfazione del presidente FIV Marche, Vincenzo Graciotti: “Mi complimento in primis con tutti gli atleti marchigiani che hanno partecipato, anche quest’anno sono stati tanti e questo dimostra che il movimento velico locale si sta avviando a una crescita che a lungo abbiamo sperato e per questo vanno anche ringraziati i presidenti, dirigenti e coach dei circoli. Un plauso ai surfisti ma soprattutto ad Alessandro Graciotti che ha confermato il primato dello scorso anno, dopo la strabiliante vittoria del campionato mondiale”.

Non manca mai purtroppo un filo di rammarico per quegli atleti che ambivano a qualcosa di più: “Mi dispiace per le due ragazze d’argento del Club Vela Portocivitanova – sottolinea Graciotti – Maria Giulia Cicchinè nel Laser, che è stata condizionata prima da una pesante squalifica e poi dalle sole 4 prove disputate a causa del meteo, e Irene Tari, che ha riconfermato il titolo di vice-campionessa italiana kite senza tuttavia raggiungere quell’oro che insegue da due anni. Compromesso da squalifiche e dalle poche prove disputate anche Rodolfo Silvestrini nel Laser Radial, in assoluto uno dei migliori specialisti di questa classe nel panorama internazionale”

Oltre ai protagonisti del podio, cosi gli altri marchigiani in gara:

Classe Optimist – 37. Luca Cossignani (ASD Nautica Picena), 58. Enrico Ciaralli (CN Sambenedettese), 85. Francesco Luzi (CV Portocivitanova), 87. Federica Ciminari (CV Portocivitanova), 98. Daniele Bonfadelli (ASD Nautica Picena), 106. Federico Spagnoli (LNI Porto San Giorgio), 138. Cecilia Belletti (CV portocivitanova), 146. Desia Di Domenico (CV Portocivitanova).

Classe Laser 4.7 – 10. Marco Gambelli (CN Senigallia), 11. Federico Costantini (CN Sambenedettese), 20. Sofia Paradisi (CN Sambenedettese), 24. Alina Iuorio (CV Portocivitanova), 34. Ennio Abruzzetti (LNI porto San Giorgio), 37. Pierpaolo Bonazelli (LNI Ancona), 43. Leonardo Bonazelli (LNI Ancona), 77. Claudia Belletti (CV Portocivitanova), 79. Pietro Francolini (LNI Ancona), 98. Chiara Laurenzi (CN Sambenedettese), 105. Maria Cortesi (LNI Porto San Giorgio).

Classe Laser Radial – 11. Rodolfo Silvestrini (LNI Porto San Giorgio), 12. Paolo Freddi (LNI Porto san Giorgio), 28. Matteo Trenzi (CN Sambenedettese), 34. Simone Scarpetta (CN Sambenedettese), 38. Emanuele Nasini (CV Portocivitanova), 44. Pietro Giacomini (CV Portocivitanova), 45. Alice Cortesi (LNI Porto san Giorgio), 55. Pietro Ferroni (LNI Ancona), 71. Enrico Bracciani (CN Sambenedettese), 72. Matteo Cecconi (LNI Ancona), 90. Riccardo Donati (LNI Porto San Giorgio), 115. Lorenzo Cameli (CN Sambenedettese).

Classe O’PEN BIC U17 – 9. Maria Teresa Martini (LNI Ancona), 17. Federico Martini (LNI Ancona).

Classe Techno 293 U15 – 12. Pier Enrico Mariotti (SEF Stamura), 15. Eros Gambelli (SEF Stamura).

Classe Techno U13 – 12. Andrea Pacinotti (SEF Stamura), 16. Enea Giacomini (SEF Stamura).

Classe RS:X maschile – 7. Alberto Riccardo Borghi (SEF Stamura).

“il bilancio totale è più che positivo – conclude il presidente – Non solo abbiamo confermato il trend dello scorso anno, ma lo abbiamo sicuramente migliorato grazie alle prime posizioni raggiunte in particolare dalle nostre ragazze, le quali si confermano sempre più protagoniste della vela italiana nelle varie classi. Certo se le condizioni metereologiche ci avessero assistito di più, il risultato finale sarebbe stato ancor più consistente”.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: