Scossa di terremoto di magnitudo 3.6 nella notte nell’Alto Maceratese

Scossa di terremoto di magnitudo 3.6 nella notte nell’Alto Maceratese

ROMA – Le Marche – ed in particolare l’Alto Maceratese – continuano a tremare. Martedì sera, alle ore 23.57, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.6, con epicentro a 4 chilometri ad Est di Ussita, in provincia di Macerata. Si tratta della stessa zona martoriata dal terremoto di due anni fa.

Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia la scossa si è registrata a 7 km di profondità. Stando alle prime indicazioni non sono stati segnalati danni a persone e cose.

Un’ora e mezza prima – esattamente alle 22.13 – un’altra scossa di terremoto, di magnitudo 2.3, era stata avvertita nella stessa zona, con epicentro a 2 chilometri a Nord di Pieve Torina.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it