Preoccupa il futuro dei cantieri della Quadrilatero, giovedì scatta la mobilitazione

Preoccupa il futuro dei cantieri della Quadrilatero, giovedì scatta la mobilitazione

ANCONA – Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil  Marche esprimono forte preoccupazione per la situazione che ad oggi si è venuta a determinare per i cantieri Quadrilatero, non solo per i destini individuali dei lavoratori, coinvolti nella procedura di licenziamento  collettivo, ma per l’opera nel suo complesso.

Per questo motivo, sono state indette 8 ore di sciopero per la giornata di giovedì 27 settembre. La mobilitazione, che inizierà alle ore 9,00 fino alle 12, prevede un presidio all’altezza dello svincolo Valtreara con blocco del traffico sulla Statale 76. Il sit-in è promosso dai sindacati di categoria per chiedere alle istituzioni un intervento per sbloccare i finanziamenti del Cipe e per la prosecuzione dei lavori della Quadrilatero.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: