Bocce, ai campionati italiani B-C di Roma, un titolo e 5 medaglie per le Marche

Bocce, ai campionati italiani B-C di Roma, un titolo e 5 medaglie per le Marche

ROMA – Una medaglia d’oro, una d’argento e tre di bronzo. E’ questo lo straordinario risultato degli atleti marchigiani ai Campionati italiani promozionali per giocatori di categorie B e C disputatisi nel fine settimana sui campi del Centro Tecnico Federale di Roma.

La campionessa d’Italia femminile di categoria C è la tolentinate Sabrina Ceresani, autrice di un cammino straordinario fatto di partite condotte con grande autorità e intelligenza fino alla finale vinta per 12-9 sulla varesina Natalia Combi. Una grande soddisfazione per Sabrina e per la bocciofila Tolentino del presidente Claudio Pascucci, una delle più vivaci e attive della regione.

Al di là del successo della Ceresani, la spedizione romana dei boccisti marchigiani è stata, come al solito, ricca di tante soddisfazioni, con altre quattro medaglie portate a casa.

Nell’individuale maschile di categoria C, particolarmente sfortunata la prova di Socrate Beltrami. L’atleta del Tavernelle (Pu) ha disputato un torneo meraviglioso e si è presentato alla grande in finale dove è andato a un soffio dalla vittoria, dovendo cedere soltanto per 12-11 al proprio avversario, il catanzarese Maurizio Lauro. Per Beltrami una bella medaglia d’argento, ma anche un pizzico di rammarico per l’occasione persa.

Tre le medaglie di bronzo nel carniere marchigiano: quella di Tiziano Iena (Porto Sant’Elpidio) nell’individuale maschile di categoria B, quella di Sandro Silvestri-Antonio Valentini (La Sportiva Castel di Lama) nella coppia di categoria B e quella di Marco Caimmi-Gianni Coppari-Giuseppe Marchegiani (Comitato di Ancona) nella terna di categoria C.

Sport senza confini a Fano

Venerdì 21 settembre bella mattinata di sport e solidarietà alla bocciofila Combattente di Fano, presieduta da Enzo Tonelli, per “Gara e sport senza confini”, uno dei tanti eventi promossi da Fib e Fisdir che consentono agli atleti disabili di ritrovarsi e gareggiare. Erano 100 gli atleti, divisi in 17 squadre in rappresentanza di 16 associazioni, che si sono sfidati sotto la direzione di gara di Giulio Zampetti, coadiuvato da Tonino Tonelli.

Il successo è andato alla squadra dell’Anfass Conero davanti alla squadra dell’Itaca 1 e a quella del Ceis Concordia.

Presenti l’Assessore allo sport del Comune di Fano Caterina Del Bianco, l’ Assessore ai servizi sociali Marina Bargnesi, il Presidente BCC Fano Giacomo Falcioni, il delegato CIP Evangelisti, il Presidente AISPOD Romina Alesiani, il Presidente del Comitato provinciale Fib Gianluca Simoncini e il presidente di Anfass Conero Vera Caporaletti.

Morrovalle ricorda Amerino Scocco

Trentottesima edizione a Morrovalle della gara promozionale “Campione di oggi con quello di domani in ricordo di Amerino Scocco”, organizzata dal Comitato provinciale di Macerata del presidente Luca Gelosi, in collaborazione con la bocciofila di Morrovalle del neo presidente Luca Scocco e diretta da Graziano Gattari. Particolare il regolamento della manifestazione che mette in coppia atleti senior e atleti junior. Hanno partecipato otto under 18 e otto under 15, ognuno insieme a un senior dello stesso comitato provinciale. L’hanno spuntata Carlo Brasili (Under 15)-Michele Agostini (Ascoli Piceno) che in finale hanno sconfitto 12-2 Vittorio Marcaccio (under 18)-Luca Sabbatini (Macerata).

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: