Grande successo per il Galà lirico d’estate organizzato a Pesaro dall’associazione Maria Rossi

Grande successo per il Galà lirico d’estate organizzato a Pesaro dall’associazione Maria Rossi

di PAOLO MONTANARI

PESARO – Cortile di Palazzo Mazzolari Mosca gremito di persone per il Gran Galà Lirico di fine estate organizzato dal Circolo socio-culturale Maria Rossi con il patrocinio del Comune di Pesaro.

Fra le autorità presenti, il presidente del conservatorio Rossini, Giorgio Girelli l’assessore ai servizi sociali, Sara Mengucci e il presidente del circolo Maria Rossi, Dante Trebbi e il vice presidente, Gerardo Coraducci.

E’ stato un concerto, di tre ore, che rimarrà nella memoria collettiva di tanti pesaresi. Un omaggio al baritono Salvatore Sassu, recentemente scomparso, di cui all’inizio si è visto un video con la celebre aria dal Rigoletto. Opera che cantante sardo fece accanto a Luciano Pavarotti nel ruolo del Duca di Mantova.

Poi la lunga kermesse musicale con prestigiosi nomi del mondo della lirica, e ospite d’onore il soprano Rossella Marcantoni. Il programma è stato variegato con musiche di Rossini, Verdi, Bellini, Obrador, Saint Saens, Puccini,Mussoski, Giordano, Donizetti, Halevy e Bizet.

Le interpretazioni vocali sono state tutte buone e di alto livello artistico. Anche il coro dei Cantori della città futura di Vallefoglia ha dato il suo prezioso contributo. Merito di questo complessa organizzazione del soprano Francesca Sassu, figlia di Salvatore, che da mesi si è prodigata al fine di portare al meglio la manifestazione musicale.

(Le foto sono di Marta Fossa)

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it