Grande attesa a Montegiorgio per la manifestazione pugilistica di sabato

Grande attesa a Montegiorgio per la manifestazione pugilistica di sabato

Il cui clou sarà retto dai due professionisti, recentemente approdati alla palestra della Boxing Club Castelfidardo, il supermedio Bermeta Alban e il welter Nurja Denis, entrambi di origini albanesi

MONTEGIORGIO – Ancora la Nike di Fermo con una riunione di pugilato a carattere misto programmata per sabato 21 luglio, con inizio alle ore 21, in Piazza Matteotti a Montegiorgio il cui clou sarà retto dai due professionisti recentemente approdati alla palestra della Boxing Club Castelfidardo. Si tratta del peso supermedio Bermeta Alban e del peso welter Nurja Denis, entrambi di origini albanesi. Il primo verrà opposto al pari peso Gavrilita Vladimir in forza alla società laziale Audace mentre il secondo affronterà  Mainenti Michael, emiliano della Boxe Lugo. Entrambi i confronti sono previsti sulla distanza delle sei riprese.

Alban Bermeta è alla sua terza esibizione. Ha esordito a Castelfidardo il 25 marzo scorso battendo ai punti il serbo Dusan Stojanovic ed il 29/4 ha pareggiato a Chieti con Luca Spadaccini. Ha dimostrato, in queste due prime esibizioni di avere carattere ed una buona tecnica; ora, di fronte al laziale Vladimir Gravrilita di origini moldave, che viene da un successo prima del limite e pertanto elemento dotato di pugno pesante, dovrà confermare quanto di buono ha già fatto intravedere.

Denjs Nurja ha esordito il 25/3 a Castelfidardo battendo il serbo Darko Ristic ed a Firenze il 20/5 il toscano Siddhartha Bernardeschi. Si presenta pertanto imbattuto e vorrà confermarsi anche in questa occasione. La velocità e la precisione nei colpi sono le sue doti migliori. Avrà di fronte  l’emiliano Mainenti Michael che si presenta  con un successo ed un pareggio e rappresenta pertanto un buon banco di prova per saggiare le sue possibilità.

Anche il prologo dilettantistico non è niente male con sei match fra elite e schiera alcuni dei migliori atleti della regione. Presente anche un match femminile fra l’anconetana Laura Fiori della Boxe Gym  e l’emiliana Lisa Brighi della Boxe Ravenna. Le due si sono già incontrate in passato ed il verdetto se lo è aggiudicato l’anconetana, ora la Brighi vuole rifarsi e la Fiori ha accettato la sfida.

Da notare il rientro di Larry Perugini della Nike di Fermo, un veterano che ha disputato 116 combattimenti con  76 vittorie e  13 pareggi. Sicuramente uno dei migliori della categoria che si ripresenterà ai prossimi assoluti. Verrà opposto all’abruzzese Renzetti della Pug. Di Giacomo, altro ottimo elemento.

Da tenere d’occhio anche il fanese Pagnoni e soprattutto l’ascolano Seghetti opposti a validi avversari.

Nelle foto: le vittorie recenti di Bermeta e Nurja

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: