La Festa della Repubblica ad Ancona, un grande Tricolore dispiegato dal Palazzo della Prefettura

La Festa della Repubblica ad Ancona, un grande Tricolore dispiegato dal Palazzo della Prefettura

La Festa della Repubblica ad Ancona, un grande Tricolore dispiegato dal Palazzo della Prefettura

La Festa della Repubblica ad Ancona, un grande Tricolore dispiegato dal Palazzo della Prefettura

ANCONA – Le celebrazioni della Festa della Repubblica ad Ancona hanno preso avvio nella mattinata al Passetto, con la deposizione delle corone di alloro al Monumento ai Caduti da parte del Prefetto, Antonio D’Acunto, del Comandante delle Scuole della Marina Militare e del Sindaco di Ancona, alla presenza delle massime autorità civili e militari.

La manifestazione è poi proseguita in piazza del Plebiscito, ove era riunito un folto pubblico, tra cui giovani di diversi istituti scolastici del capoluogo: ha avuto luogo l’Alza Bandiera, è stata data lettura del messaggio del Presidente della Repubblica ai Prefetti e il Prefetto d’Acunto ha rivolto un saluto ai presenti, richiamando gli alti valori di libertà e democrazia che sottendono la cerimonia del 2 Giugno e la Costituzione, entrata in vigore 70 anni fa. Ha ricordato inoltre i 100 anni dalla conclusione del primo conflitto mondiale.

Grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco è stato infine dispiegato il Tricolore sulla torre del Palazzo del Governo.

In Prefettura sono state poi consegnate 3 “Medaglie d’Onore” alla memoria ai cittadini italiani (Cesare Squartini di Camerano, Angelo Michele Maglio di Fabriano, Aldo Pettinari di Ostra Vetere) deportati ed internati nei lager nazisti e 16 onorificenze “Al Merito della Repubblica Italiana” a Valeria Mancinelli di Ancona, Alessandro Guida di Ancona, Arnaldo Ippoliti di Ancona, Giancarlo Manfredi di Ancona, Alessandro Patti di Ancona, Stefano Santini di Ancona, Pierino Casagrande di Castelleone di Suasa, Raniero Zuccato di Fabriano, Gabrio Filonzi di Jesi, Emanuele Durastanti di Montecarotto, Fabio Marco Del Beato di Monte Roberto, Luigi Bonvini di Senigallia, Brenno Costanzi di Senigallia, Roberto Lezzi di Ancona, Michele Maccione di Ancona, Cesare Morganti di Corinaldo.

Ad Ancona le celebrazioni si concluderanno alle 21, in Piazza del Plebiscito, con il concerto dell’Orchestra Fiati di Ancona.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: