Rubano una carta bancomat a Pesaro e fanno numerosi prelievi, individuati e denunciati dagli agenti dalla Squadra Mobile

[themoneytizer id=17589-1]

Rubano una carta bancomat a Pesaro e fanno numerosi prelievi, individuati e denunciati dagli agenti dalla Squadra Mobile

PESARO – Personale della Polizia di Stato appartenente alla Squadra Mobile di Pesaro ha proceduto alla denuncia in stato di liberta di due cittadini tunisinu  – H. K. di anni 35 e C. M. di anni 63, quest’ultimo con numerosi alias, domiciliati nel Milanese – resisi responsabili in concorso di furto aggravato, danneggiamento, nonché di indebito utilizzo di carte di credito.

Il furto avvenuto a Pesaro con le modalità della foratura dolosa del pneumatico, escamotage che ha permesso ai due tunisini di asportare dall’abitacolo il borsello lasciato sul sedile dell’auto dall’ignara vittima, mentre era impegnata nella sostituzione della gomma.

A seguito di attività investigativa della Squadra Mobile veniva richiesto decreto di perquisizione a carico degli indagati, perquisizione che veniva eseguita a Milano in collaborazione con il personale della Squadra Mobile milanese e che portava al rinvenimento e al sequestro di un I-Phone di ultima generazione ed altri oggetti, tra cui costosi profumi, che erano stati acquistati attraverso l’utilizzo illecito della carta bancomat, contenuta insieme al codice Pin, all’interno del portafogli asportato in occasione del furto avvenuto a Pesaro, oltre alla somma di 2500 euro quale provento della medesima attività delittuosa.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it