Allo Sperimentale di Ancona Il Teatro del Sorriso porta in scena Alles kaputt, storie della Resistenza

Allo Sperimentale di Ancona Il Teatro del Sorriso porta in scena Alles kaputt, storie della Resistenza

di FABRIZIO ILACQUA

ANCONA – Mercoledì 18 aprile, alle ore 21, al Teatro Sperimentale di Ancona, l’apprezzatissima compagnia, Il Teatro del Sorriso, per la regia di Giampiero Piantadosi, porterà in scena “Alles kaputt!”, spettacolo sulla Resistenza. Nato proprio dalle storie che la Resistenza ci ha lasciato, l’opera si articola in una serie di monologhi intervallati dalla esecuzione dal vivo di canzoni partigiane dell’epoca.

Il periodo storico di cui trattano le storie narrate va dal proclama di Kesserling, emanato dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943, che di fatto segnò la nascita dei movimenti di Resistenza all’occupazione nazifascista, fino alla promulgazione della Costituzione italiana, nata alla fine della guerra proprio da quei movimenti.

Un percorso ideale che risale il Paese dal Sud verso Nord, con toccanti storie che testimoniano come nel momento supremo non sia possibile sottrarsi alle scelte spesso drammatiche che il momento storico impone alle coscienze.

Nello spettacolo vengono citati Gramsci, nel suo odio per gli “indifferenti” tratteggiato negli  Scritti Giovanili, Piero Calamandrei, uno dei padri costituenti, che ci ricorda come sia stata la Resistenza a ridare dignità ad un popolo altrimenti vinto ed umiliato, e ancora Primo Levi, nella sua esortazione a non abbassare mai la guardia di fronte al pericolo di un ritorno del fascismo, perché “la nostra  guerra non è mai finita”.

A queste voci autorevoli si affiancano altre storie, storie di gente a volte senza nome, come il ragazzo dal busto di gesso, fucilato per rappresaglia sul greto di un fiume  a Castel D’Elci, o di Ugo, ucciso per uno scambio di persona, o storie esemplari come quelle di Irma Bandiera a Bologna, Salvo D’Acquisto alle porte di Roma, Alessandro Maggini ad Ancona.

Uno spettacolo toccante e suggestivo che sicuramente farà riflettere.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: