Ora è certo: Pamela non è morta per overdose ma è stata uccisa

Ora è certo: Pamela non è morta per overdose ma è stata uccisa

MACERATA – Adesso è  certo: Pamela Mastropietro, la diciottenne romana il cui corpo, fatto a pezzi, è stato trovato, chiuso in due trolley, il 31 gennaio, nelle campagne di Pollenza, non è morta per overdose di eroina.

Ciò si evince dalle prime indiscrezioni che stanno arrivando dopo che l’anatomo patologo Mariano Cingolani ed il tossicologo Rino Froldi, hanno depositato le loro relazioni preliminari.

Secondo Mariano Cingolani la morte di Pamela Mastropietro sarebbe avvenuta come conseguenza di due ferite all’altezza del fegato. Nel contempo Rino Froldi ha invece escluso l’ipotesi del decesso per overdose.

Ed oggi, nella mansarda di via Spalato, a Macerata, dove è stata uccisa la diciottenne romana, sono tornati per l’ennesimo sopralluogo i carabinieri del Nucleo Investigativo.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: