Due richiedenti asilo arrestati a Pesaro dalla polizia per detenzione di eroina

Due richiedenti asilo arrestati a Pesaro dalla polizia per detenzione di eroina

PESARO – Nell’ambito dei servizi disposti dal Questore di Pesaro e Urbino dr. Lauro Adriano, protesi ad implementare la vigilanza nei luoghi di aggregazione e di transito, presso la stazione ferroviaria di Pesaro, personale della Polizia di Stato procedeva al controllo di due cittadini pakistani, appena giunti da Ancona. Nella circostanza l’atteggiamento di uno di essi, che palesando un apparentemente immotivato nervosismo, stringeva convulsamente in mano un paio di guanti, insospettiva i poliziotti che, pertanto, decidevano di approfondire la verifica.

Gli agenti avevano così modo di appurare che all’interno di uno dei due guanti erano stati  celati quattro ovuli di eroina per un peso complessivo di 40 grammi circa, che si ritenevano essere destinati allo spaccio. Per tale motivo i due stranieri, rispettivamente di 32 e 26 anni, richiedenti asilo, venivano tratti in arresto e condotti presso la Casa Circondariale di Villa Fastiggi.

Nella mattinata odierna l’Autorità Giudiziaria convalidava l’arresto e disponeva per entrambi gli uomini la custodia cautelare in carcere in attesa del processo.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it