Inaugurata a Camerino l’area commerciale Vallicenter

Inaugurata a Camerino l’area commerciale Vallicenter

Ospita otto attività produttive ed economiche delocalizzate dopo il sisma. L’assessore regionale Sciapichetti: “Segnale di speranza”

Inaugurata a Camerino l’area commerciale Vallicenter Inaugurata a Camerino l’area commerciale Vallicenter Inaugurata a Camerino l’area commerciale Vallicenter

CAMERINO – È stata inaugurata, a Camerino, l’area commerciale “Vallicenter”, che ospita otto attività economiche e produttive delocalizzate a seguito del sisma. Realizzata dalla Regione con i fondi europei, è la prima delle tre urbanizzazioni cittadine previste per il settore terziario. Dopo il terremoto, il Comune ha effettuato una ricognizione per individuare le imprese intenzionate a riprendere l’attività in strutture temporanee. Sono state individuate tre aree, in corso di realizzazione a “San Paolo” (69 attività), “Rio” (una attività) e “Vallicelle” (otto attività), inaugurata oggi.

“È un segnale di speranza: quando ripartono i servizi, riprende la vita di comunità che il sisma ha interrotto”, ha affermato l’assessore alla Protezione civile, Angelo Sciapichetti, presente alla cerimonia. Il complesso commerciale Vallicenter si estende su una superficie di 660 metri quadri. Ha richiesto un costo di allestimento di 346 mila euro. È realizzata con moduli prefabbricati in acciaio e lamiera zincata, con idonee prestazioni energetiche e doppia copertura. Le pareti esterne sono rivestite in legno, per assicurare un migliore approccio estetico e una maggiore integrazione con l’ambiente circostante.

È stato realizzato anche un camminamento pedonale esterno, con tettoie per la protezione dagli agenti atmosferici. Vallicenter ospita una merceria, un centro estetico, una palestra, una parrucchieria, un ristorante bar, un’impresa di pulizie, lo studio tecnico di un geometra e uno di ingegneria. È collocato vicino alle strutture provvisorie che ospitano gli studenti, a loro volta abbellite con fioriere di legno e foto di paesaggi e architetture camerti.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it