Allarme sull’autostrada: un furgone con farmaci radioattivi tampona un Tir

Allarme sull’autostrada: un furgone con farmaci radioattivi tampona un Tir

L’area, tra i caselli di Marina di Montemarciano e Senigallia, messa in sicurezza dai vigili del fuoco. Il conducente dell’automezzo trasportato con l’eliambulanza all’ospedale regionale di Torrette

Allarme sull’autostrada: un furgone con farmaci radioattivi tampona un Tir

MARINA DI MONTEMARCIANO – In seguito alla lunga coda di auto e camion che si è creata questa mattina lungo la corsia Nord dell’autostrada A14, dopo il tragico incidente in cui ha perso la vita uno jesino di 43 anni – Cristiano Mocchegiani -, un autofurgone che trasportava farmaci radioattivi ha tamponato violentemente un Tir.

Per estrarre dalle lamiere accartocciate della cabina il conducente del furgone i vigili del fuoco sono dovuti intervenire con una sega elettrica. L’uomo, prontamente soccorso, è stato trasportato con l’eliambulanza all’ospedale regionale di Torrette, ad Ancona.

Nel frattempo i Vigili del fuoco hanno provveduto a delimitare l’area dell’incidente, per mettere in sicurezza il carico del furgone che è stato, subito dopo, trasferito su un altro automezzo. L’operazione è stata portata a termine con l’ausilio della squadra Nbcr (Nucleare, Batteriologico, Chimico e Radiologico) del comando provinciale di Ancona dei vigili del fuoco.

 

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: