Worldbook, torna a Pesaro la rassegna internazionale del libro

Worldbook, torna a Pesaro la rassegna internazionale del libro

In programma anche quest’anno a Palazzo Gradari. La manifestazione si terrà sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre

Worldbook, torna a Pesaro la rassegna internazionale del libro

PESARO – Pesaro torna a ospitare la sesta edizione della rassegna internazionale del libro “Worldbook” (seconda edizione nella nostra città),  in programma anche quest’anno a Palazzo Gradari. La manifestazione si terrà sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre e si svilupperà nelle sale del palazzo di via Rossini.

Durante Worldbook si potranno proporre i propri lavori letterari e confrontarsi con scrittori noti e critici letterari. “La rassegna è un luogo dove esprimersi e confrontarsi – scrivono gli organizzatori -, il tutto in una cornice di musica, coreografie di forte impatto e momenti di grande intensità, per regalare ai partecipanti qualcosa di speciale”.

Tra i “super ospiti”, ecco Francesco Vecchi, Aldo Dalla Vecchia e Rita Coruzzi.

All’iniziativa, che sarà arricchita da intermezzi musicali (a cura del trio “Kaos Armonico”) e conferenze, prenderanno parte autori di varie nazionalità.

La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale di Cattolica Pegasus e ha il patrocinio della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino e del Comune di Pesaro e può contare sul sostegno dell’hotel Alexander Museum, del periodico Logos Cultura e del portale di libri e di cultura Libroplus.

L’inaugurazione della rassegna è prevista alle ore 15, nel salone nobile di  Palazzo Gradari. Alle ore 16 e fino alle 20 si terranno le presentazioni dei libri, mentre il giorno seguente dalle 15 alle 20.

Le conferenze. Sabato 30 settembre, alle ore 18.30 (sala 2) si terrà la conferenza dal titolo “La natura nella poesia di Giovanni Pascoli”; relatore Paolo Montanari, letture di Roberto Rossini.

Domenica 1 ottobre,  sempre alle ore 18.30 (sala 2) è invece in programma la conferenza “Leopardi e Pasolini due poeti scomodi”: relatori Paolo Montanari e il prof. Antonio Tricomi, docente dell’università di Urbino.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it