Sinfonie d’estate – La poesia ieri e oggi: identità e interazioni a Villa La Quercia di Cingoli

Sinfonie d’estate – La poesia ieri e oggi: identità e interazioni a Villa La Quercia di Cingoli

Domenica, alle ore 18,30, un sostanzioso e stimolante programma di eventi tra i “Frammenti dal luco” con dibattito sulla poesia, reading poetico, incontro con Asmae Dachan, arricchiti da intervalli musicali e conviviale apericena

Sinfonie d’estate – La poesia ieri e oggi: identità e interazioni a Villa La Quercia di Cingoli

CINGOLI – Presso la suggestiva ambientazione di richiamo della classicità e completamente immersa nella natura, a San Vittore di Cingoli, domenica 3 settembre, si terrà un ricco programma di eventi culturali uniti dall’amore verso l’espressione poetica. L’evento, dal titolo “Sinfonie d’estate. Frammenti dal luco” è stato ideato e voluto dalla poetessa Francesca Innocenzi e organizzato dalla Associazione Culturale Euterpe di Jesi con il Patrocinio Morale della Provincia di Macerata e del Comune di Cingoli. Avrà inizio presso Villa la Quercia, sita in Via Cicerone n°13 nella frazione di San Vittore di Cingoli (MC) alle ore 18:30. L’iniziativa sarà aperta da un momento di condivisione pubblica attorno a una simbolica “tavola rotonda”, un dibattito aperto sull’espressività poetica, per approfondire alcune tematiche relative all’atto comunicativo insito nella poesia, con il vivo invito a chi volesse prendere parte al dibattito.

Alle ore 20:30 seguirà un’apericena offerta grazie ad alcuni sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa, aperta solo per coloro che avranno confermato la propria presenza entro il 31 agosto. Nel dopo-cena, invece, il poeta e critico letterario Lorenzo Spurio (Presidente Ass. Euterpe) coordinerà un reading poetico durante il quale parteciperanno i poeti Leila Falà, Nadia Enrica Ghidetti, Luciano Innocenzi, Elvio Angeletti, Oscar Sartarelli, Paola Mancinelli, Guido Garufi, Antonio Cerquarelli , Michela Tombi e Vincenzo Prediletto. La serata sarà arricchita da interventi musicali di Tommaso Scarponi (allievo della Scuola Musicale “G.B. Pergolesi” di Jesi). Seguirà un intervento dal titolo “Siria, continuare a raccontare l’umanità che soffre” a cura della poetessa e giornalista italo-siriana Asmae Dachan che, nell’occasione, presenterà il suo nuovo volume, “Noura” (Blu di Prussia, 2016) dedicato all’amata sorella prematuramente scomparsa, dando lettura anche ad alcune sue liriche.

Asmae Dachan, giornalista, poetessa e scrittrice, è nata ad Ancona da genitori siriani. Scrive per diverse testate regionali e nazionali, tra cui “Panorama” e “Il Fatto Quotidiano”. Ha ricevuto importanti riconoscimenti per la sua attività giornalistica e letteraria.

L’evento è liberamente aperto al pubblico ed è stato sostenuto grazie al contributo spontaneo (sponsor) di alcune attività economiche locali a cui va il ringraziamento. Esse sono: Il gusto genuino, Silvi Ferramenta, Autosalone Dal Maestro, Vignedileo e Fisiosalus.

Info:

www.associazioneeuterpe.com

ass.culturale.euterpe@gmail.com

Tel. 328 3929819

Info per prenotazioni apericena

Tel. 338-1302722 (Francesca Innocenzi)

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it