Ponte sull’Aso, la vicepresidente Malaigia a Montefiore dell’Aso per sostenere la battaglia dei cittadini

Ponte sull’Aso, la vicepresidente Malaigia a Montefiore dell’Aso per sostenere la battaglia dei cittadini

MONTEFIORE DELL’ASO – “Spiace constatare come il disagio e le preoccupazioni vissute da una popolazione che aspetta risposte da ben 4 anni non sia destinataria dell’attenzione istituzionale”.

Cosi la vicepresidente del consiglio regionale Marzia Malaigia che ha partecipato questa mattina all’Assemblea pubblica sull’andamento dei lavori del Ponte sull’Aso. “Nonostante fossero stati invitati, non ho visto purtroppo presenti ne il Presidente della Giunta Regionale ne gli assessori regionali competenti. “Credo che ai cittadini quest’oggi si sarebbero dovute fornire informazioni con date certe sulle tempistiche relative al nuovo iter per la ricostruzione di un ponte crollato  nell’ormai  lontano dicembre 2013 e ridanneggiato dal nubifragio del 23 marzo 2016 . Quello che rimane oggi sotto gli occhi di tutti sembra il frutto di un bombardamento aereo – prosegue la Malaigia-  di quello che in realtà era  uno snodo fondamentale per la viabilità dell’area, fortemente sviluppata sul fronte agricolo, turistico e industriale. La mancata ricostruzione sta creando purtroppo  problemi gravissimi sotto il profilo commerciale, economico e sociale per i Comuni di Monterubbiano, nel Fermano, e Montefiore dell’Aso, nell’Ascolano.

La politica è chiamata a dare risposte ai nostri cittadini e a sostenere fattivamente lo sviluppo del proprio territorio;tante parole si sono spese, tanti rimpalli tra gli enti responsabili  sul mancato avanzamento del progetto per la ricostruzione,tante carte scritte ma pochi, pochissimi fatti. E’ ora di rimboccarsi le maniche – conclude la Vicepresidente – e mettere in moto la macchina dei lavori.Per mia quota parte continuerò a vigilare sul Governo regionale affinchè il tutto venga avviato nei tempi piu’ rapidi possibili.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it