Paurosa caduta, durante le prove del Gran Premio d’Olanda, per il pilota marchigiano Lorenzo Baldassarri

Paurosa caduta, durante le prove del Gran Premio d’Olanda, per il pilota marchigiano Lorenzo Baldassarri

ASSEN – Il giovane pilota marchigiano Lorenzo Baldassarri è rimasto coinvolto in una drammatica caduta durante le qualifiche del Gp d’Olanda della Moto2. Il 20enne pilota di San Severino Marche è incappato in un improvviso highside in prossimità della curva 15, una curva che si affronta a circa 200 km/h dove è stato sbalzato dalla sua Kalex, battendo violentemente contro l’asfalto.

Il giovane pilota marchigiano è stato colpito anche dalla moto. Immediata l’esposizione della bandiera rossa da parte dei commissari di pista per consentire le operazioni di soccorso.

“Durante la caduta Baldassarri ha subito un trauma cranico importante. All’arrivo dei soccorsi ha recuperato conoscenza e sembra che quello cranico sia l’unico che abbia subito”, ha detto, subito dopo le prime cure, il dottor Michele Zasa, direttore della Clinica Mobile, ai microfoni di Sky Sport.

“Ora – ha aggiunto il dottor Zasa – è stato trasportato in ospedale per effettuare una Tac, dopodiché verrà tenuto in osservazione almeno fino a domattina. Gli è andata molto meglio rispetto a quello che ci aspettavamo dopo aver guardato l’incidente in tv. A una prima valutazione non ci sembra abbia altri traumi significativi”.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it