Il nuovo tecnico della Lube, Giampaolo Medei, si presenta: “Orgoglioso ed emozionato”

Il nuovo tecnico della Lube, Giampaolo Medei, si presenta: “Orgoglioso ed emozionato”

Novità nello staff: Marco Camperi secondo allenatore, Matteo Carancini team manager

Il nuovo tecnico della Lube, Giampaolo Medei, si presenta: "Orgoglioso ed emozionato"CIVITANOVA MARCHE – Una sala riunioni gremita da giornalisti e tifosi, presso l’Hotel Cosmopolitan di Civitanova Marche, ha fatto da cornice alla presentazione ufficiale di Giampaolo Medei, nuovo tecnico della Cucine Lube Civitanova. Il vernissage ha dato la possibilità alla stampa e agli appassionati di conoscere più da vicino il neo allenatore dei campioni d’Italia, tornato in Italia dopo cinque stagioni nel campionato francese ma soprattutto tornato a casa, visto che Medei è nato a Treia ed ha mosso i primi passi da tecnico proprio nel Club cuciniero, vincendo tra i vari trofei anche una Champions League nel 2002 e uno scudetto nel 2006 come secondo allenatore biancorosso.

“Sono molto felice ed emozionato oggi – ha detto Giampaolo Medei – sicuramente orgoglioso a livello personale perché ritrovo amici e soprattutto casa mia, ovvero la Lube. Ho iniziato ad allenare a 20 anni il minivolley con questa società, capite bene che per me è bellissimo essere di nuovo qua con il ruolo di capo allenatore, in uno dei Club più importanti del mondo. Una soddisfazione grande, ora però la fase dell’emozione deve finire perché bisogna programmare la nuova stagione: abbiamo obiettivi importanti, ritrovo questa società dopo 11 anni e devo dire che è molto cresciuta, credo che la squadra che sta nascendo sia di altissimo livello”.

“Con l’arrivo del nuovo allenatore Medei abbiamo fatto una scelta nel segno della continuità – ha spiegato il direttore sportivo Giuseppe Cormio – e crediamo nei valori di un tecnico nato e cresciuto in questo territorio. Scelta effettuata anche nella continuità di un metodo di lavoro, visto che Giampaolo è l’assistente di Chicco Blengini in Nazionale: nella stagione appena conclusa abbiamo gestito un gruppo e lavorato nel migliore dei modi, dunque sappiamo che se Chicco ha scelto Medei come suo secondo in azzurro potremmo portare avanti questo metodo anche con la nuova squadra. Il nostro nuovo allenatore non ha mai potuto finora avere la fortuna di esprimere le sue capacità nel suo Paese, ma l’ha fatto all’estero, mettendosi in discussione, un aspetto che mi piace molto perché significa credere in sé stessi”.

Infine il saluto della presidente di A.S. Volley Lube, Simona Sileoni: “Una presentazione con il sorriso dopo un addio con il sorriso. Siamo stati subito concordi in società nella scelta di Giampaolo Medei come nuovo primo allenatore: non dimenticherò mai la Champions League vinta da lui come secondo allenatore nel 2002. Dunque poter riaverlo con noi è un onore, così come è stupendo che alla guida della nostra squadra ci sia una persona del nostro territorio”.

 

Non solo quella di Giampaolo Medei come nuovo primo allenatore della Cucine Lube Civitanova: altre novità sono state annunciate dal direttore sportivo Giuseppe Cormio nel corso della conferenza stampa di presentazione del neo tecnico biancorosso. A partire dal secondo allenatore: sarà Marco Camperi, tecnico lombardo classe 1974, nelle ultime tre stagioni protagonista sulla panchina della Lpr Piacenza. Allenatore che può vantare già un buon bagaglio di esperienza, dopo aver mosso i primi passi della carriera in serie A2 a Crema si trasferisce al Volley Segrate sempre nel campionato cadetto per poi arrivare al Lugano, in Svizzera, dove vince due Scudetti e la Coppa nazionale. Infine, come detto, l’avventura di Piacenza prima di approdare in casa Cucine Lube Civitanova.

“Sono molto emozionato e orgoglioso di essere alla Lube – dice Marco Camperi – Questa società è un punto di riferimento a livello mondiale, ringrazio Giampaolo Medei e i dirigenti per avermi voluto qua. Spero nasca una bella collaborazione e una stagione ricca di soddisfazioni”.

Il ds Cormio ha poi annunciato il resto dello staff tecnico: Matteo Carancini, nelle ultime due stagioni scoutman e assistente allenatore biancorosso, diventerà il team manager del Club cuciniero spostandosi dunque più verso il settore dirigenziale della società. Confermati inoltre Enrico Massaccesi come scoutman e assistente allenatore, ruolo già ricoperto nella stagione appena conclusa, Massimo Merazzi come preparatore fisico per il nono anno consecutivo, e Claudio Leonardi come responsabile della logistica del Club.

 

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it