CICLISMO / Il Città di Montelupone allo junior fiorentino Raoul Bulleri

CICLISMO / Il Città di Montelupone allo junior fiorentino Raoul Bulleri

Maglia di campione marchigiano al campocavallese Francesco Giordano

CICLISMO / Il Città di Montelupone allo junior fiorentino Raoul Bulleri

CICLISMO / Il Città di Montelupone allo junior fiorentino Raoul BulleriMONTELUPONE – Trionfatore, appagato, ma troppo stanco, sul pavé, in salita. L’ancora diciassettenne scalatore fiorentino Raoul Bulleri non alza le braccia né sorride nel borgo maceratese tra i più belli d’Italia.

Anche se vince per la prima volta nella propria storia sui pedali.

Anche se su questo traguardo ha trionfato due volte Rodriguez e l’Aquila di Filottrano si è rilanciata per andare a conquistare la Tirreno Adriatico e il Giro d’Italia.

Il Trofeo Città di Montelupone vive al meglio il quarto atto, che premia con il titolo  regionale  il campocavallese Francesco Giordano, migliore dei marchigiani, dietro il laziale Matteo Prato ed il campano Mauro Giustino.

La cronaca della prestigiosa corsa per juniores si apre con il minuto di silenzioso raccoglimento che ricorda l’indimenticabile campione filottranese.

L’allestimento porta la firma tecnica della società Recanati Marinelli Cantarini, per la supervisione di Oreste Moretti.

Ben 128 (anche stranieri) sul tracciato di 110 km: tratto turistico d’apertura e anello di 10 km da affrontare 10 volte (per coprire i primi 92 km fluidi), salita durissima sul circuito di 11 km e sull’asse conclusivo di 9 km con traguardo fissato nel cuore storico monteluponese.

Direzione corsa: Fabio De Carolis, Pio Lattanzi.

Giuria: Moretti, Forbicioni, Angelici.

Carosello iniziale controllato dalle squadre degli arrampicatori,ma non privo di proiezioni.

La prima salita fa deflagrare  la corsa al km 93.

Parte Gabriele Brega, conquista il Gpm, dà l’idea di andare ancora a bersaglio quest’anno, ma viene stoppato.

Il finale è a due.

Il duello premia Bulleri sul non soddisfattissimo Prata, che peraltro lancia subito il guanto della rivincita.

Campione provinciale maceratese si laurea Salvatore Mennella (Rinascita).

Reginetta rosa è Elisa Ronchetti (U.C. Porto S.Elpidio).

Su Tvrs (canale 11 – streaming): questa sera alle 20,10.

Ordine d’arrivo:

1.Raoul Bulleri (Cinquale – Faita Sali Alimentari – Toscana)

km 110 in 2h50’, media 38,824 km/h;

2.Matteo Prata (Team Coratti – GM Europa Ovini);

3.Mauro Giustino (Progetto Ciclismo Sorrentino);

4.Francesco Giordano (Team Ciclistico Campocavallo);

5.Angelo Palomba (Progetto Ciclismo Sorrentino);

6.Matteo Carboni (Sidermec F.lli Vitali);

7.Riccardo Ciuccarelli (Cicli Falgiani – Ascoli Piceno);

8.Alessandro Susco (Basilicata Junior Team);

9.Matteo Domenicali (Sidermec – F.lli Vitali);

10.Nicola Poggiali (Team Alice Bike Elite Service).

Nelle foto (di Urbano Mancinelli): in alto il podio, Bulleri tra Prada e Giustino (destra); provatissimo ma vincente l’alfiere dei team Cinquale; Francesco Giordano in maglia

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: