Al Palaveneto di Ancona una serata di boxe piacevole, con dieci matches equilibrati e combattuti

Al Palaveneto di Ancona una serata di boxe piacevole, con dieci matches equilibrati e combattuti

ANCONA – Buon successo tecnico ed agonistico della manifestazione dilettantistica di pugilato svoltasi al Palaveneto di Ancona siglata dalla locale Upa. Discreta l’affluenza del pubblico anche se la riunione meritava sicuramente di più. Dieci i match in programma tutti equilibrati, combattuti sul filo di lana e ciò ha reso lo spettacolo veramente godibile.

Tre i combattimenti che, senza togliere nulla agli altri, si sono maggiormente distinti: quelli che hanno visto il pareggio fra i giovanissimi Borriello e Speciale, quello fra gli elite Occhinero e Santos e quello fra l’imbattuto Baldoni e Di Gennaro.

Il migliore, a nostro parere e non solo nostro in quanto premiato come il più interessante della serata , è stato lo scontro fra i marchigiani Borriello di Ancona e Sociale di Loreto. Entrambi all’esordio e tredicenni si sono affrontati a viso aperto in un match di alto contenuto agonistico. Più stilisticamente completo Sociale che ha portato numerosi colpi in serie, più potente Borriello che ha basato la sua prestazione sulla prestanza fisica. Un pari che non fa una grinza e che premia in maniera equanime due giovanissimi che nel prosieguo si metteranno sicuramente in luce.

Fra gli elite Occhinero della Upa di Ancona e Santos della Pug.Lucchese si è assistito ad un confronto fra due atleti con notevoli doti tecniche. Il pugile anconetano le ha tentate tutte per ben figurare presso il proprio pubblico ma nulla ha potuto contro la classe del toscano, sicuramente il migliore elemento della riunione. Schemi tattici, finte e rapidi rientri: una gara veramente interessante in cui ha vinto soprattutto la buona Boxe, quella fatta di colpi per linee interne tutti di ottima fattura. Un bravo ad entrambi.

Ennesima vittoria di Baldoni della Upa che ha superato un generoso Di Gennaro della Ruffini Team. Più alto e meglio impostato l’anconetano ha condotto le tre riprese con colpi lunghi e precisi. E’ giunto al quattordicesimo combattimento tutt’ora imbattuto e francamente comincia ad avere penuria di avversari. E’ sicuramente un atleta su cui puntare per i prossimi tornei e campionati nazionali, una sicura pedina per la regione.

Buone anche le prestazioni di Omiccioli e Santoli della Audax di Fano bene inquadrati stilisticamente e di Mara e Voltattorni del Team Ruffini che hanno palesato grande carattere ed una boxe agonisticamente pregevole.

Ufficiali di servizio: Paglialunga, Di Clementi, Ribichini, Ngeleka; Commissario di Riunione: Bianchini; Medico di Bordo Ring: Di Cristofaro. (GF)

I risultati

Kg 57 junior: Lakaxhu (Lastra a Signa) b. Youssef (Nike Fermo); Kg 64 senior: Omiccioli (Audax Fano) e Antonelli (Upa Ancona) pari; Schoolboy kg 72: Borriello (Upa Ancona) e Sociale (Boxe Loreto) pari; youth Kg 69: Borici (Pug. Colligiana) b. Sacchi (Upa Ancona); Kg 69 senior: Mara (Ruffini Team) b. Peruzzi (Lastra a Signa); Kg 75 senior: Voltattorni (Ruffini Team) b. Deli Rocili (Upa Ancona); Kg 91 senior: Santoli (Audax Fano) b. Caraffa (Upa Ancona); Kg 60 elite: Santos (Pug. Lucchese) b. Occhinero (Upa Ancona); Kg 75 Senior: Baldoni (Upa Ancona) b. Di Gennaro (Ruffini Team); Kg 81: Secchiaroli (Ascoli Boxe) e Romagna (Upa Ancona) pari.

Nella foto: Borriello (Upa, a sinistra) e Sociale (Boxe Loreto, a destra)

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: