Una tre giorni tutta marchigiana per Yasmin Darwich

Una tre giorni tutta marchigiana per Yasmin Darwich

Interessanti incontri della presidente della federazione internazionale donne, professioni, affari con Sauro Longhi e Valeria Mancinelli

ANCONA – Una tre giorni tutta marchigiana per Yasmin Darwich, la presidente della IFBPW International Federation of Business and Professional Women, un’organizzazioni influente che unisce le donne di tutto il mondo operanti nell’ambito delle professioni e affari, fondata nel 1930 negli USA e impegnata a ottenere la parità per le donne in tutti i settori della vita professionale.

In visita in Italia per conoscere le socie della FIDAPA BPW Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari) e, soprattutto, l’attività delle sezioni territoriali, la Presidente è stata accompagnata in un tour nel Centro Italia da Cristina Gorajski, referente BPW International presso la FAO.

L’incontro ad Ancona tra la presidente Darwich e Sauro Longhi, rettore dell’Università Politecnica delle Marche, ha avuto come tema le pari opportunità e la possibilità di future collaborazioni per incentivare lo sviluppo delle professionalità delle donne a tutti i livelli, con un impegno particolare su ricerca e innovazione. Yasmin Darwich ha poi incontrato la sindaca Valeria Mancinelli, che ha apprezzato l’impegno della BPW-FIDAPA di rimuovere ogni discriminazione a sfavore delle donne, sia nell’ambito della famiglia che del lavoro, sempre nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia di pari opportunità.

In precedenza la Darwich, messicana, aveva incontrato il Console Onorario del Messico in Ancona, Claudio Ascoli.

Dopo una breve visita alla Basilica di Loreto, si è svolta una serie di incontri con le socie delle Sezioni di Ancona (la prima a essere istituita nel 1988), Jesi, Osimo-Castelfidardo, Senigallia, Fabriano, Ascoli Piceno e Pesaro, ai quali hanno partecipato numerose past presidenti, tra cui Laura Mazzanti, rappresentate della FIDAPA BPW Italy, e alcune socie del gruppo Young, tra cui anche una socia della BPW della Serbia.

In Italia la BPW è rappresentata dalla FIDAPA – Federazione Italiana Donne Arti Professioni e Affari, composta di 300 sezioni con oltre 11.000 socie.

Oggi la IFBPW continua a lavorare con i governi dei vari Stati perché si abbia una legislazione che migliori il tenore di vita delle donne e dei giovani, garantendo lo sviluppo del loro potenziale di leadership e la partecipazione femminile ai tavoli in cui si discute di pace.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: