LE MARCHE DA RICOSTRUIRE / Da Ancona nuovi interventi per la scuola di Pieve Torina

LE MARCHE DA RICOSTRUIRE / Da Ancona nuovi interventi per la scuola di Pieve Torina

Presentato al Centro Servizi Volontariato il programma delle attività dell’associazione di fotografia no profit e in particolare il progetto (r)esistenze che coadiuverà la raccolta fondi per realizzare la nuova sede dell’istituto scolastico nella cittadina maceratese

LE MARCHE DA RICOSTRUIRE / Da Ancona nuovi interventi per la scuola di Pieve Torina LE MARCHE DA RICOSTRUIRE / Da Ancona nuovi interventi per la scuola di Pieve Torina

LE MARCHE DA RICOSTRUIRE / Da Ancona nuovi interventi per la scuola di Pieve TorinaANCONA – Un pubblico nutrito ed attento ha accolto la presentazione del programma annuale 2017 dell’Associazione Visiva Onlus, sodalizio costituito  alcuni mesi fa con lo scopo dichiarato di sviluppare e diffondere la fotografia e il linguaggio fotografico in ogni luogo, con una particolare attenzione a tutti quei luoghi (residenze protette, ospedali ecc.) dove l’arte fotografica può portare bellezza e sollievo alle persone fragili e ai loro familiari. La conferenza si è tenuta presso i locali del Centro Servizi Volontariato di Ancona – in via della Montagnola 69/a – è stata introdotta dal vice presidente regionale del Csv marche Luigino Quarchioni. Per  Visiva Onlus erano presenti il presidente Matteo Naspetti e i fotografi professionisti della comunicazione visiva, docenti del corso di fotografia, Andrea Franceschetti e Sergio Marcelli.

Dopo aver ripercorso alcune tappe dei primi mesi di attività dell’associazione, caratterizzata da un forte impegno sociale – tra cui la cena e mostra fotografica con raccolta fondi per l’associazione Associazione Artis Onlus  e l’iniziativa solidale nei confronti di alcune aziende agricole di Norcia colpite dal recente sisma – è stato illustrato il progetto (r)esistenze a supporto della raccolta fondi ‘SUCCISA VIRESCIT’ per la costruzione di una scuola a Pieve Torina, promosso da alcuni imprenditori marchigiani e dall’Accademia della Tacchinella. Visiva Onlus coadiuverà operativamente l’iniziativa attivando una serie di attività che permettano di focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica, anche quando inevitabilmente si spegneranno i riflettori dei media, sull’immane tragedia che ha colpito il Centro Italia e in particolare Pieve Torina che, con circa il 93% di immobili attualmente inagibili, risulta essere uno dei comuni più danneggiati dal terremoto. Per questo è stato stilato un programma di corsi di formazione di ampio respiro che, a partire dal 1 febbraio, si snoderà nei mesi a venire e sarà finalizzato alla raccolta fondi per la realizzazione del plesso scolastico:

  • L’avvio di un corso base di fotografia (per chi si affaccia per la prima volta alla fotografia)
  • L’avvio di un corso avanzato e di uno di post-produzione (per chi vuol approfondire)
  • L’integrazione con workshop fotografici dedicati (ritrattistica, reportage, architettura)
  • La creazione di materiale pubblicitario, coinvolgendo i corsisti/soci durante il percorso di apprendimento : foto e tour virtuale per la campagna raccolta fondi
  • Evento con mostra fotografica (output del corso e dei lavori effettuati)  e raccolta fondi
  • Inserimento all’interno del nostro sito web per rilancio-diffusione della campagna raccolta fondi
  • Creazione di un calendario 2018 dove inserire gli scatti effettuati dai corsisti/soci, i cui ricavati andranno alla raccolta fondi

Il pubblico in sala ha mostrato grande coinvolgimento e numerose sono state le richieste d’iscrizione all’associazione, per poter partecipare ai corsi di fotografia e alle attività di beneficenza e solidarietà.

Ag – RIPRODUZIONE RISERVATA - www.altrogiornalemarche.it